Giacomo Lasorella (Foto LaPresse)

Copyright, Agcom alla conferenza di Seoul: avanguardia su tutela da pirateria

Condividi

“Siamo un punto di riferimento a livello internazionale”, dice il presidente Lasorella, a proposito del ruolo svolto dall’authority in Italia

La necessità di un continuo “aggiornamento degli strumenti di contrasto alla pirateria online”, insieme all’esigenza di
“una forte cooperazione a livello sovranazionale per tenere il passo delle modalità sempre nuove e sempre più sofisticate con le quali avvengono le violazioni del copyright in rete”.
Sono due degli aspetti che sono emersi come centrali dai lavori della conferenza internazionale sui temi della protezione del copyright nell’ambiente digitale di Seoul.

Organizzata il 26 e 27 aprile, dalla World Intellectual Property Organization – Wipo (agenzia specializzata delle Nazioni Unite sulla tutela della proprietà intellettuale) e dal ministero della Cultura, Sport e Turismo della Repubblica di Corea, l’evento ha registrato anche la partecipazione del presidente di Agcom, Giacomo Lasorella.

I temi dell’intervento di Lasorella

Nel suo intervento, si legge in una nota, Lasorella ha illustrato il contesto normativo e il ruolo che l’authority svolge nella tutela del diritto d’autore online in Italia.
Ha ripercorso i passaggi istituzionali europei e nazionali che, in ragione della sua missione convergente, hanno condotto all’assegnazione all’Autorità delle competenze in tema di protezione del copyright online; ha illustrato i principali risultati raggiunti, richiamando altresì le importanti novità legislative attese a breve in relazione ai poteri di intervento a contrasto dell’offerta illegale di contenuti audiovisivi live, con particolare riferimento alle partite di calcio e alle manifestazioni sportive.
Lasorella ha inoltre ricordato la proficua collaborazione instaurata con Wipo – con specifico riferimento all’implementazione del Wipo Alert Database – particolarmente significativa in un’ottica di rafforzamento della cooperazione internazionale per attuare un’efficace azione di contrasto della pirateria online.

Agcom punto di riferimento

“La conferenza, ha osservato ancora Lasprella, ha inoltre confermato come l’Agcom costituisca un modello e un punto di riferimento a livello internazionale per un’efficace e tempestiva tutela dei titolari di diritti di proprietà intellettuale e degli utenti”.