Mediaset, Publitalia e Fincons premiati al NAB per il sistema di ‘addressable’

Condividi

Fincons Group vince il premio Prodotto dell’Anno al NAB Show 2023 insieme a Mediaset e Publitalia ’80 nella categoria Asset Management/Automation/Playout. Una nuova soluzione di Dynamic Advertising Insertion (DAI) potenzia l’offerta pubblicitaria addressable dedicata alle TV connesse.

Italia e Mediaset premiati a Las Vegas. Fincons Group, grazie alla soluzione Dynamic Ad Insertion sviluppata per Mediaset/Publitalia ’80, si è aggiudicata il primo premio nella categoria ‘Asset Management/Automation/Playout’ al NAB Show Product of the Year Awards 2023.

Il riconoscimento istituito da National Association of Broadcasters celebra i nuovi prodotti e le tecnologie più significative e promettenti presentate ogni anno alla fiera di Las Vegas.

Con il supporto di Fincons Group, il broadcaster Mediaset (parte della holding MFE), insieme alla sua concessionaria di pubblicità Publitalia ’80, ha sviluppato una nuova soluzione di Dynamic Advertising Insertion (DAI) con l’obiettivo di potenziare l’offerta pubblicitaria addressable dedicata alle TV connesse, nota sul mercato con il nome di ADD+PLUS, rendendola ancora più innovativa.

L’innovativa tecnologia DAI, per annunci pertinenti

La tecnologia DAI consente la sostituzione automatica dei tradizionali spot pubblicitari broadcast con annunci che sfruttano la banda larga e gli standard tecnologici dei TV connessi (HbbTV in Europa e ATSC3 negli Stati Uniti) per raggiungere gli spettatori, passando da un’erogazione in modalità one to many a una one to one. L’obiettivo della soluzione è offrire una migliore esperienza pubblicitaria al pubblico televisivo, mostrando annunci pertinenti alle diverse tipologie target.

Colombo (Publitalia): “Primi nel nostro Paese”

Paola Colombo, General Manager AdTech & Business Development di Publitalia ‘80, ha dichiarato: “Già nel 2017 la nostra concessionaria ha colto l’importanza di sviluppare un’offerta dedicata alle TV connesse, lanciando, per prima in Italia, nuove soluzioni pubblicitarie addressable”. Decisivo, ora, il supporto di Fincons e l’introduzione della soluzione DAI. “Abbiamo potuto consolidare la nostra offerta video – ha spiegato la manager – consentendo ai clienti che pianificano campagne su smart TV in modalità on demand di estendere l’erogazione del formato video anche all’interno dei break lineari e sfruttare i benefici della profilazione su TV connessa, per raggiungere target specifici. La collaborazione con Fincons – ha aggiunto Colombo – ci accompagna sin dall’inizio di questo percorso e oggi l’offerta ADD+PLUS si presenta ancora più ricca e avanzata”. Un’offerta -ha concluso – in grado di rispondere in modo più puntuale alle crescenti esigenze di misurazione del mezzo e agli obiettivi di comunicazione delle aziende”.

Paola Colombo

Accelerazione di queste tecnologie

Francesco Moretti, Deputy CEO e CEO International di Fincons Group ha dichiarato: “In Fincons Group investiamo in Hybrid e NextGen TV fin dagli albori di queste tecnologie e ora vediamo un’accelerazione, ogni giorno sempre più spinta, verso una nuova forma di televisione in ogni Paese in cui operiamo. Il futuro della TV è sempre più interattivo, partecipativo, personalizzato”.

Francesco Moretti
Oliver Botti

Oliver Botti, SVP Sales and Innovation Executive Director di Fincons Group ha aggiunto: “La nostra esperienza internazionale e le attività di business svolte sia in Europa che negli Stati Uniti hanno confermato che, per le emittenti, i tempi sono maturi per monetizzare le loro proposte di contenuti tramite nuova pubblicità addressable, DAI e TV commerce”.