Stefano Grieco, country manager di Nokia Italia e Malta

Condividi

Nokia, produttrice multinazionale di apparecchiature per telecomunicazioni, ha annunciato la nomina di Stefano Grieco in qualità di country manager per Italia e Malta. A partire dal 9 maggio 2023, come riporta un comunicato stampa, svolgerà le funzioni di amministratore delegato e vice presidente rappresentando Nokia presso clienti, associazioni imprenditoriali, enti governativi, istituzioni e autorità di regolamentazione in Italia. In questo ruolo prende il posto di Giuseppina di Foggia, recentemente nominata AD di Terna.

Stefano Grieco ha una vasta esperienza in Italia e a livello internazionale, avendo ricoperto diversi posizioni tecniche, commerciali e manageriali in Nokia e altre aziende dove ha dato un contributo significativo, dall’avvio delle attività, allo sviluppo e consolidamento del business, fino alle innovazioni di ricerca e sviluppo.

Stefano Grieco ricoprirà il ruolo di amministratore delegato di Nokia Italia oltre al suo attuale ruolo internazionale di head of business operations per NI Optical Networks di Nokia. “Sono onorato di assumere questo nuovo ruolo. Lavorerò perché Nokia possa creare valore e sia sempre più rilevante nei confronti dei nostri clienti e per l’intero ecosistema continuando a spingere sull’innovazione e lo sviluppo tecnologico. Nokia potrà svolgere un ruolo di riferimento per lo sviluppo digitale del Paese”, ha dichiarato il neo country manager.

Rolf Werner, Senior Vice President di Nokia Europe, ha espresso la sua soddisfazione per la nomina: “Le ampie capacità manageriali e l’esperienza di Stefano consolideranno la posizione di Nokia in Italia, un mercato cruciale e centro di innovazione per Nokia. Voglio anche ringraziare di cuore Giuseppina Di Foggia per il suo eccezionale contributo nel mettere Nokia al centro dell’ecosistema italiano” ha affermato Werner. “Grazie a Giuseppina, oggi Nokia è sempre più riconosciuta come attore chiave nel mercato e punto di riferimento per l’innovazione. Le auguro un grande successo per la nuova sfida”.