Siparetto Fiorello-Roberto Sergio: diventeremo il garage del nuovo ad Rai

Condividi

Fiorello non rinuncia all’ironia sul ricambio ai vertici Rai. “Ormai in Rai è così, non c’è nessuno, fai quello che ti pare, anarchia totale. Oggi non mandiamo la pubblicità, tanto l’addetto alla pubblicità è già con il trolley che sta andando chissà dove”, ha scherzato il conduttore nel suo morning show Viva Rai2! “E pare – ha proseguito – che Roberto Sergio, il nuovo AD Rai che abita proprio qui, al primo piano di via Asiago, stia già provvedendo a far diventare questo glass il suo garage. La gente deve sapere che se non ci vede più in onda è perché lui ha due macchine: una la metterà qui, dentro il glass, e l’altra al Teatro Delle Vittorie. Anche lì via, via ‘i pacchi’, via tutto”, ha ironizzato Fiorello, ricordando i rumors sul cambio alla guida di ‘Affari Tuoi’. “Noi ieri abbiamo difeso a spada tratta Amadeus che si dice potrebbero dimezzare artisticamente”, ha aggiunto.

Sempre sul ‘valzer’ dei conduttori per la prossima stagione, Fiorello ha proseguito all’insegna dello humour: “Si parla sempre di Pino Insegno e noi non possiamo non commentare. Leggo su un quotidiano ‘Giorgetti impone uno stop per il vertice della Finanza e dice ‘Propongo io il nome’!’. Ma voi sapete chi ha proposto? Pino Insegno!! Come capo della Guardia di Finanza!”, ha scherzato nell’ilarità consueta del programma. “Pino ascolta, – ha chiosato lo showman tra le risate – sarebbe una bella cosa perché tutti si aspettano un varierà, invece te ‘boom’, Guardia di Finanza! Pensaci”.

Ma in chiusura puntata – riporta Adnkronos – lo showman ha rassicurato tutti, leggendo un messaggio del nuovo ad ‘in pectore’ della Rai: “Mi ha scritto Roberto Sergio: ‘Ma che stai dicendo! Ma quale garage! Amadeus rimane e tu cerca di mandare la pubblicità il prima possibile'”.