Reed Hastings (Foto Ansa)

Netflix punta a ridurre le spese di 300 milioni nel 2023

Condividi

Netflix punta a ridurre le spese di 300 milioni di dollari nel 2023. A segnalarlo nei giorni scorsi il Wall Street Journal citando alcune fonti, secodo cui in un incontro all’inizio del mese, i vertici della piattaforma hanno invitato i manager delle diverse divisioni a essere parsimoniosi e controllare le spese, anche quelle sulle assunzioni.

Mercato saturo

Secondo il giornale, le riduzioni rappresentano un’ulteriore spinta a migliorare la redditività in un contesto sempre più competitivo per gli operatori streaming. Da qui la necessità di trovare nuovi modi per fare soldi, modi che cmprendono le restrizioni sulla condivisione delle password o gli abbonamenti con pubblicità.

Nell’ultima trimestrale Netflix ha battuto le aspettative degli analisti, le previsioni per i prossimi mesi non sono delle migliori.