Maggio, le nuove serie in arrivo

Condividi

I lavoro, soddisfazione o dannazione?

Cosa rende il lavoro piacevole? Cosa definisce un buon impiego? ‘Working: lavorare e vivere’ è una miniserie in 4 episodi che esplora il modo in cui troviamo uno scopo nel nostro lavoro. Chi lo guarderà in originale ascolterà la voce di Barack Obama, che appare anche in video, negli uffici, nelle fabbriche e nelle case dei protagonisti del documentario. All’epoca dell’università, Obama è stato ispirato dal libro di Studs Terkel intitolato ‘Working’ che nei colloqui chiedeva ai potenziali assunti non tanto il curriculum ma che cosa facessero tutto il giorno. La serie ha la produzione esecutiva di Barack e Michelle Obama e la regia di Caroline Suh. Su Netflix, dal 17/5

Arón Piper (foto LANDER LARRAÑAGA/NETFLIX)

Il silenzio dei colpevoli

Sei anni in prigione per aver ucciso i genitori quando era ancora minorenne. Sei anni di chiusura totale ‘In silenzio’. Ma prima di liberarlo è necessario valutare quanto Sergio (l’attore tedesco Arón Piper, già visto in ‘Elite’) sia pericoloso per il mondo esterno. Il compito è affidato alla giovane psichiatra (l’attrice Almudena Amor, ‘Il capo perfetto’) e al suo team, che lo tiene sotto controllo giorno e notte. Su Netflix, dal 19/5

Reali in serie

La passione per re, regine e nobili parentele si espande dalla Gran Bretagna alla Spagna. ‘Juan Carlos. La caduta di un re’ è una docu serie Sky Original che racconta la parabola (ampiamente discendente) dell’ex sovrano spagnolo. Un re passato dalle glorie del dopo franchismo e della modernizzazione e liberazione del Paese alle miserie della corruzione e degli scandali sessuali. Nella serie, interviste ad amici, giornalisti, ex agenti dei servizi segreti e alla ex amante Corinna zu Sayn-Wittgenstein. Su Sky Documentaries, dal 21/5

Ars amandi

Arte ed erotismo. La racconta nelle 5 puntate di questa nuova serie Euridice Axen, attraverso le opere più rappresentative tra Quattrocento e Ottocento. Con lei, tre esperti analizzano usi e costumi legati al sesso nel corso dei secoli: lo storico delle idee Riccardo Fedriga, la filosofa e scrittrice Ilaria Gaspar, lo storico dell’arte Giovanni Careri. I temi di ‘Ars erotica’ spaziano dagli dei al voyeurismo, dal tormento all’estasi. Su Sky, dal 23/5

Occultismo e sette in Australia

Girata in Australia e ispirata a culti locali di occultismo, ‘In the Clearing’ è una serie thriller su una setta e una donna che combatte per impedire il rapimento di bambini nel futuro. 8 gli episodi, tratti dal best seller omonimo di J.P. Pomare. Protagonisti del cast, australiano: Teresa Palmer (‘A Discovery of Witches’, 2:22 – Il destino è già scritto’) Miranda Otto (‘Unusual Suspects’, ‘Homeland – Caccia alla spia’) e Guy Pearce (‘L.A. Confidential’, ‘Iron Man 3’). Su Disney+, dal 24/5

L’amore al tempo dell’amicizia

Serie comedy interpretata e prodotta da Rose Byrne e Seth Rogen, ‘Platonic’ snoda in 10 episodi le vicende di una coppia platonica di ex migliori amici. Rogen, che di recente è stato chiamato anche da Steven Spielberg per ‘The Fabelmans’, ha un lungo curriculum comico, da ’40 anni vergine’ a ‘Cattivi vicini’. Byrne, oltre che per commedie come ‘Le amiche della sposa’, si è fatta notare alla Mostra di Venezia, dove nel 2000 aveva vinto la Coppa Volpi come miglior attrice per ‘La dea del ’67’. Su Apple Tv+, dal 24/5

Il reality prosegue

Kris, Kourtney, Kim, Khloé, Kendall e Kylie tornano in scena. ‘I Kardashians’ è arrivato alla terza stagione e la saga prosegue, parlando di maternità e genitorialità, di litigi e tensioni, ma anche della costruzione dell’impero imprenditoriale. Dopo aver debuttato nel 2007 con ‘Al passo con i Kardashian’ e dopo serie e spin off, la famiglia si accinge a diventare un fenomeno infragenerazionale, e già le baby di casa si esercitano a prendere il posto di mamme e zie. Su Disney+, dal 25/5