Fondazione Con il Sud: Stefano Consiglio nuovo presidente

Condividi

Eletti i nuovi organi della Fondazione per il Sud, l’ente non profit privato nato nel novembre 2006 dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato per favorire lo sviluppo del Sud Italia attraverso la promozione di percorsi di coesione sociale. Il Collegio dei Fondatori della Fondazione Con il Sud ha nominato presidente Stefano Consiglio, che subentra a Carlo Borgomeo, alla guida della Fondazione da 14 anni.

Chi è Stefano Consiglio

Stefano Consiglio, 59 anni, napoletano, è Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale, Presidente della Scuola delle Scienze Umane e componente del direttivo della School of Public Management e del centro Federica Web Learning dell’Università di Napoli Federico II. Il prof. Consiglio è stato il coordinatore del corso magistrale in Innovazione Sociale e in Management del Patrimonio Culturale e Ambientale.
Consigliere di amministrazione del Parco Archeologico di Pompei, è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Castel Capuano e di IFEL Campania. Selezionato tra una terna di candidati di alto profilo, da settembre Stefano Consiglio ha affiancato Borgomeo come presidente designato, una originale formula individuata dal presidente e dagli organi e che ha permesso un passaggio fluido alla guida della Fondazione.

“Succedere a Carlo Borgomeo non è semplice – ha dichiarato il presidente Stefano Consiglio – cercherò di dare continuità al lavoro svolto, non gestendo lo status quo ma, nello spirito della Fondazione e di questi quattrodici anni di
presidenza Borgomeo, continuando ad alzare l’asticella per cercare di fare sempre meglio. Per farlo ci sarà bisogno del supporto dei soci, dei consiglieri di amministrazione, dei membri del Comitato di indirizzo, del direttore generale e di tutto lo staff”.

Carlo Borgomeo

Di cosa si occupa Fondazione Con il Sud

La Fondazione Con il Sud sostiene interventi per l’educazione dei ragazzi alla legalità e per il contrasto alla dispersione scolastica, per valorizzare i giovani talenti e attrarre i “cervelli” al Sud, per la tutela e valorizzazione dei beni comuni (cultura, ambiente, riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie), per la qualificazione dei servizi socio-sanitari, per l’integrazione degli immigrati, per favorire il welfare di comunità.
In 16 anni ha sostenuto oltre 1.600 iniziative, tra cui la nascita delle prime 7 fondazioni di comunità meridionali (nel Centro storico e nel Rione Sanità a Napoli, a Salerno, a Benevento, a Messina, nel Val di Noto, ad Agrigento e Trapani), coinvolgendo 7 mila organizzazioni diverse – tra non profit, enti pubblici e privati – ed erogando complessivamente oltre 280 milioni di euro.
Nel 2016 è nata l’impresa sociale “Con i Bambini”, interamente partecipata dalla Fondazione, per attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

I componenti dei nuovi organi

Consiglio di Amministrazione: Stefano Consiglio (presidente), Raffaele Bonsignore, Fondazione Sicilia; Simone Bucchi, CSVnet; Lamberto Cavallari, ANPAS; Francesca Coleti, Arci; Vincenzo De Bernardo, Confcooperative Federsolidarietà; Donato Nitti, Fondazione Cariparo; Cinzia Pagni, Fondazione Livorno; Ezio Raviola, Fondazione CR Cuneo.

Comitato d’Indirizzo: Stefano Consiglio (presidente), Franco Bagnarol, Mo.Vi.; Annunziato Cirino Groccia, Legambiente; Domenico Credendino, Fondazione CR Salernitana (coordinatore); Stefania Di Agostino, Fondazione CR Ascoli Piceno; Ilaria Fontanin, Anolf; Antonino La Spina, Unpli; Aldo Ligustro, Fondazione Monte Uniti Foggia; Vincenzo Manco, Uisp; Nicola Mattoscio, Fondazione Pescarabruzzo; Giancarlo Moretti, MCL (coordinatore); Maurizio Mumolo, Forum Nazionale del Terzo Settore (coordinatore); Valentina Pia Scala, Acli; Roberto Reggi, Fondazione Piacenza e Vigevano; Giorgio Righetti, Acri (coordinatore); Gabriella Sarracco, Fondazione CR Civitavecchia; Alessandro Seminati, CSVnet; Marzia Sica, Fondazione Compagnia di San Paolo; Elena Tonezzer, Fondazione Caritro; Monica Eleonora Vanni, Legacoopsociali; Monica Villa, Fondazione Cariplo.

Collegio Sindacale: Mariella Mendogni (presidente); Libero Mario Mari e Piero Petrecca (membri effettivi); Manuela Grandi e Giuseppe Merante (supplente).