Arriva TOC, parliamo insieme della Toscana Circolare e Sostenibile

Condividi

 E’ in distribuzione da oggi, TOC, il nuovo magazine della Toscana Circolare e Sostenibile. La rivista trimestrale è disponibile in versione cartacea e digitale ed ospita dati, numeri, approfondimenti, buone pratiche di sostenibilità ed economia circolare, oltreché storie ed esempi virtuosi al fine di stimolare la discussione, la riflessione e il dibattito su queste tematiche ben oltre i confini della Toscana.

Un magazine di 64 pagine con 22 articoli, di cui 12 interviste ad opinion leader, rappresentanti delle istituzioni, personaggi pubblici, dove si osservano e si raccontano le possibili declinazioni della sostenibilità, dall’arte, all’innovazione tecnologica, passando per la moda e gli stili di vita, la comunicazione, il turismo e tanto altro ancora.

TOC è, e continuerà ad essere, una piattaforma aperta al confronto e sempre disponibile a raccogliere idee, interventi e proposte sulla sostenibilità e sull’economia circolare, temi coniugati concretamente nella vita di tutti i giorni attraverso le scelte che ciascun cittadino fa nel quotidiano, gli indirizzi dei decisori pubblici, la pianificazione e gli investimenti delle imprese, le frontiere della ricerca e dell’innovazione.

Il progetto editoriale avrà tra le altre cose l’obiettivo di costruire giorno dopo giorno una nuova identità comune, analizzare modelli, fare rete con le migliori esperienze e competenze, promuovere alleanze, offrire uno strumento di informazione, ascolto e condivisione per il personale, i cittadini e l’ampio ventaglio degli stakeholders di Alia e della Multiutility Toscana che ha lanciato e sostenuto questo progetto.

Direttore Editoriale e Responsabile della testata registrata presso il Tribunale di Firenze è Giuseppe Meduri, giornalista iscritto all’ordine e responsabile relazioni esterne della multiutility toscana. Advisor editoriale la società Core Relation.

Nel primo numero, dove viene approfondito il percorso della nuova Multiutility toscana – un progetto nato per migliorare l’efficienza e i livelli di qualità della vita sul territorio – sono ospitate interviste a Marcella Mallen, presidente Asvis, e Chicco Testa, presidente Fise AssoAmbiente, oltre a storie e i contributi dei sustainability makers italiani e toscani, da Eni a Intesa San Paolo, dalla Fattoria di Celle all’industrial designer Irene Ivoi. Il racconto dello scenario toscano emerge dalle interviste all’assessore regionale all’ambiente Monia Monni, e dei sindaci di Empoli, Firenze, Pistoia e Prato, Brenda Barnini, Dario Nardella, Alessandro Tomasi e Matteo Biffoni. Il magazine approfondisce anche progetti, iniziative e campagne di comunicazione realizzate da Alia; in chiusura, prima di alcuni consigli di lettura, l’analisi su comunicazione e sostenibilità del professor Carlo Sorrentino, presidente della Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze.

E’ possibile consultare la versione online della rivista all’indirizzo www.tocmagazine.it. Pillole video, interviste,articoli e approfondimenti  saranno sono disponibili sui profili social dedicati (Instagram e Linkedin);