Mfe: al via la quotazione in Spagna

Condividi

La holding: tappa è ultima fase dell’integrazione con Mediaset España Comunicación

Nuovo passaggio nel progetto di integrazione “strategica e operativa” di Mfe-Media For Europe e Mediaset España Comunicación. La holding tv ha annunciato, il 14 giugno, l’avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie di tipo A – “con valore nominale unitario di 0,06 euro ciascuna e che conferiscono 1 diritto di voto ciascuna” – sulle Borse Valori spagnole di Barcellona, Bilbao, Madrid e Valencia.

Progetto paneuropeo

La quotazione spagnola, spiega la holding in una nota, corrisponde anche all’ultima fase del piano volto alla “creazione di un gruppo paneuropeo nel settore dei media e dell’intrattenimento che, pur mantenendo la propria posizione di leadership nei mercati nazionali, acquisirà un migliore posizionamento competitivo e il potenziale per espandersi in alcuni Paesi europei”.

Le tappe del progetto

Nella stessa nota, Mfe è sintetizzato le fasi dell’operazione, partite “dall’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria promossa da MFE sull’intero capitale sociale di MES il 7 giugno 2022 (che si è perfezionata il 14 luglio 2022 e in virtù della quale MFE è arrivata a detenere una partecipazione rappresentativa dell’82,9% del capitale sociale di MES)”. La seconda fase è stata “il conferimento da parte di MES delle sue attività e passività, comprese le partecipazioni in altre società, ad eccezione di parte della liquidità di MES e dell’intera partecipazione detenuta in ProSiebenSat.1 Media SE, e le attività finanziarie relative a tale partecipazione, a Grupo Audiovisual Mediaset España Comunicación, S.A., all’epoca interamente controllata da MES, (“GA Mediaset”), che è stata completata il 25 aprile 2023 (il “Conferimento”). Infine “la fusione transfrontaliera per incorporazione di MES (in qualità di società incorporata) in MFE (in qualità di società incorporante) che è stata completata il 3 maggio 2023 (la “Fusione”).