Il Messaggero festeggia 145 anni

Condividi

Eventi e incontri, con ospiti e le grandi firme: Il Messaggero festeggia 145 anni. Le celebrazioni per la ricorrenza del quotidiano romano del gruppo Caltagirone sono iniziate, dalla storica redazione di Via del Tritone, il 13 giugno e proseguiranno fino a venerdì 16, con chiusura il 19.
Tra le iniziative anche l’allestimento di una mostra delle prime pagine storiche, dalla morte di Garibaldi, ai nostri giorni, passando per lo sbarco sulla Luna, e l’uscita -il 19 – di un inserto speciale su Roma capitale del Futuro

Il programma

Dopo i primi due giorni, che hanno visto tra gli ospiti -martedì – anche Carlo Verdone, Nancy Brilli, Carlotta Proietti e i Presidenti dei circoli storici di Roma, e – mercoledì – un approfondimento dedicato ai funerali di Silvio Berlusconi, il 15 giugno è stata la volta di Michela Giraud, Pilar Fogliati, Barbara Ronchi, The Pills, e dell’AD di Acea Fabrizio Palermo. Ospiti del 16 giugno Giovanni Malagò, Ariete, Massimo Ghini e Ricky Memphis e il rapper Ludwig.

Lunedì 19 gli incontri avranno come protagonisti Fausto Brizzi, Ilenia Pastorelli, Maria Teresa Fendi, Guillermo Mariotto (Gattinoni) e Stefano Dominella e gli street artist Maupal, Lucamaleonte e Diavu, e infine gli AD di Italgas e Autostrade, Paolo Gallo e Roberto Tomasi. Gran finale con Paola Cortellesi e Riccardo Milani.

Istituzioni e imprenditori a Villa Miani

Sempre lunedì 19 giugno, a Villa Miani a conclusione dell’evento, realizzato con il supporto di Unicredit, Enel, Fabrica SGR e Campari Group, ci saranno incontri con rappresentanti delle istituzioni e dell’imprenditoria della Capitale. Tra i temi discussi il futuro, investimenti, e progetti infrastrutturali che con il PNRR verranno attuati per trasformare la città.
Prevista la lettura di un messaggio di Papa Francesco e del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il saluto dell’editore Francesco Gaetano Caltagirone, la proiezione di quattro mini,documenti che racconterano la storia de Il Messaggero.

La scaletta nel dettaglio

I lavori, presentati da Costanza Calabrese, si apriranno con l’intervento del Sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, su ‘La sfida di Roma al servizio dell’Italia’ che sarà seguito dal dialogo fra il Direttore Massimo Martinelli ed il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti su ‘Ripartire da Roma Capitale’.

Guido Boffo con Marina Elvira Calderone, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, dibatteranno sul tema ‘Far ripartire il lavoro da Roma, si può?’; Luca Cifoni e Massimo Antonelli, ceo di EY Italy e coo, EY Europe West, parleranno di ‘Una nuova attrattività: Roma, L’Italia e gli investimenti’; Christian Martinocon Andrea Orcel, ad di Unicredit, analizzeranno insieme ‘La rinascita economica di Roma: Investimenti e progetti’; Barbara Jerkov in panel con Dario Scannapieco, ad e dg di Cdp, e Giovanna Della Posta, ad di Invimit Sgr, colloquieranno di ‘Roma e la messa a terra del PNRR’; Alvaro Moretti e Gennaro Sangiuliano Ministro della Cultura, parleranno di ‘Roma, culla della cultura europea’; Ernesto Menicucci invece discuterà con Antonella Polimeni, rettrice dell’Università La Sapienza di Roma e Giampiero Massolo, Presidente di Mundys e sul tema ‘La città del futuro e l’ecosistema dell’innovazione’.

Concluderanno l’evento parlando di ‘Roma e della grande occasione del PNRR’ il Direttore Massimo Martinelli e Raffaele Fitto, Ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR.