Musk incontra Meloni e Tajani: investimenti, AI e natalità tra i temi

Condividi

La politica entra nell’agenda di Elon Musk. L’imprenditore ha incontrato, a Palazzo Chigi, il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, e nel pomeriggio la premier, Giorgia Meloni.

I temi discussi

Diversi i temi che l’imprenditore ha discusso con Tajani e Meloni, spaziando dall’economia alla natalità, argomento su cui nei mesi scorsi aveva già detto la sua – riferendosi in particolare all’Italia.
“Abbiamo parlato di tante cose: di cybersecurity, di spazio, di Twitter, di libertà di informazione che in tante parti del mondo non c’è. Abbiamo parlato di politica industriale, di auto elettrica”, le parole di Tajani – ripresa da Ansa – sull’incontro. “Gli ho detto che l’Italia è il miglior Paese in Europa per investire, se fosse interessato a investire”, ha chiosato.

Di “un incontro molto proficuo e un momento di grande cordialità”, ha parlato la premier Meloni. “Abbiamo affrontato alcuni temi cruciali: innovazione, opportunità e rischi dell’intelligenza artificiale, regole europee di mercato e natalità. Avanti verso le sfide future che ci accomunano”.
Secondo alcune indiscrezioni, sul tavolo sono finite anche le regole europee di mercato.

Le parole di Musk

Una sintesi sull’incontro è arrivata anche da parte di Musk, intervistato al Tg1. “Da parte mia ho sollevato due preoccupazioni fondamentali. Primo la denatalità. In Italia ogni anno muore quasi il doppio delle persone che nascono. Ho consigliato altri sgravi fiscali per chi fa figli, o comunque misure per rendere la natalità una scelta più sostenibile”. “In secondo luogo, ho parlato dei rischi dell’intelligenza artificiale, di quella talmente potente da poterci sottomettere in futuro”.

Tra i temi toccati con il Tg1 anche il mercato Ue e gli investimenti. “L’Europa è come il gigante Gulliver, legato a terra da troppi legacci e lacciuoli”. “Penso che in Europa ci sia un accumularsi ecessivo di regole e leggi. Una volta che queste vengono create divengono immortali. Ma gli esseri umani – ha sottolineato – non sono immoortali”. “E’ una questione logica, non ideologica – ha aggiunto – dovrebbe nascere una commissione per cancellare periodicamente norme e regole, e non solo per crearle. E’ essenziale, o tutto finirà per diventare illegale in Europa”.

Poi a Parigi

Secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa, Musk il 16 giugno ha in programma una visita al presidente francese, Emmanuel Macron.
“Parleremo di intelligenza artificiale, in cui è coinvolto, social network, e regole di inquadramento”, ha anticipato Macron, in visita al salone VivaTech di Parigi.