Ponti e celebrazioni mettono il turbo alla total digital audience in aprile

Condividi

Sono disponibili i dati della total digital audience del mese di Aprile 2023, prodotti dal sistema Audiweb e distribuiti da Audicom, la società nata dalla fusione tra Audiweb e Audipress.

Nel mese di aprile la total digital audience ha raggiunto 43,8 milioni di individui – il 74,8% della popolazione dai 2 anni in su, online per 64 ore e 27 minuti corrispondenti complessivamente a 2 giorni e 16 ore.

Sono stati quasi 36 milioni di individui (35 milioni e 994 mila) che hanno navigato almeno una volta nel giorno medio dai device rilevati – Computer e Mobile (Smartphone e/o Tablet) -, online per 2 ore e 26 minuti per persona.

Entrando nel dettaglio dei profili degli utenti online nel giorno medio di questo mese di rilevazione, troviamo il 59,4% delle donne dai 2 anni in su, il 63,6% degli uomini e, per quanto riguarda le fasce d’età più coinvolte, l’87,9% dei 35-44enni, l’86,7% dei 45-54enni, l’83,7% dei 25-34enni e l’83% dei 55-64enni.

Dai dati sulla provenienza geografica degli utenti online nel giorno medio di aprile, risulta che sono stati 10,2 milioni gli utenti dal Nord Ovest (il 64,7% della popolazione di quest’area), 7,2 milioni gli utenti dal Nord Est (il 62,5%), 7,1 milioni dal Centro (Il 60,9%) e 11,5 milioni dal Sud e Isole (il 58,6%).

Il 78,8% della popolazione maggiorenne ha navigato almeno una volta da Mobile (Smartphone e/o Tablet), trascorrendo l’88% del tempo complessivo online da questi dispositivi, pari a 2 ore 37 minuti per persona.

Le donne continuano a dedicare più tempo all’online da Mobile (2 ore 37 minuti) rispetto agli uomini (2 ore 16 minuti), ma restano i giovani i più assidui nella navigazione in mobilità.

Troviamo, infatti, i 18-24enni online da Mobile per 2 ore e 54 minuti, seguiti dai 25-34enni con 2 ore e 47 minuti e, a seguire, i 35-44enni con 2 ore e 35 minuti.

Per quanto riguarda i dati di consumo dei siti e mobile app, l’audience online nel mese si mantiene piuttosto stabile, in particolare per le categorie più trasversali (Search con 41,4 milioni di utenti e Internet/Tools/Web Services con 40,1 milioni, tra le prime) e di intrattenimento (Video/Movies con 39,2 milioni di utenti e Member Communities – Social Network – con 38,7 milioni di utenti), nonostante il mese di aprile sia stato caratterizzato da un fitto calendario di ponti e celebrazioni.

Crescono particolarmente le audience dei siti e delle mobile app dedicate al Meteo (con 33.3 milioni di utenti mensili e +5,1% rispetto a marzo) e al mondo della cucina (Food & Cooking con quasi 32 milioni di utenti mensili, +1,6%).

Tra le categorie che mostrano dati in crescita rispetto al mese precedente troviamo anche il raggruppamento dedicato alle informazioni di viaggio e alle mappe (con 32,9 milioni di utenti e +5% del tempo dedicato a questi contenuti) e, fuori dalle quindici categorie più visitate, il raggruppamento dedicato al mondo dello Sport (con 30,7 milioni di utenti mensili, +1,8 gli utenti rispetto a marzo), grazie ad alcuni eventi del calcio che hanno attirato l’attenzione della popolazione online.

Mentre le altre categorie più legate alla sfera lavorativa o al mondo dell’informazione riportano dati in leggera flessione, come nel caso dei portali generalisti (General Interest Portals & Communities con il -1%), delle news online (Current Events & Global News con il -0,9%) e delle E-mail (-0,9%).


Legenda

Audiweb Database: è il prodotto principale del sistema di rilevazione Audiweb, la base dati da cui vengono organizzate tutte le informazioni sulle navigazioni rilevate dai differenti device (Computer, Smartphone e Tablet), per i publisher iscritti al servizio e per l’intera offerta disponibile online, fornendo dati di navigazione e profili socio demografici degli utenti che hanno navigato, con la più ampia stratificazione e ricchezza di informazioni.

Disponibile a cadenza mensile per tutti gli iscritti al servizio, consente di costruire, valutare ed ottimizzare piani media in base alle tradizionali metriche di reach&frequency e GRP.

Definizione di utenti unici

Il numero di singole persone, deduplicate, che si sono collegate, in un determinato arco temporale, ad un sito e/o elementi di esso effettuando una o più visite.

Differiscono dai browser unici in quanto rappresentano persone fisiche.

Intervallo “giorno medio”

Il giorno medio indica, per il mese di riferimento, il numero medio di utenti unici giornalieri, che nel giorno hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.

Come si calcola il giorno medio?

La somma degli utenti unici di ciascun giorno del mese osservato / numero dei giorni del mese = il numero medio di utenti unici giornalieri del mese di osservazione.

Intervallo “mese”

Il dato mensile per il mese di riferimento, il numero di utenti unici (persone fisiche) che in questo intervallo hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.

Differenza tra dato “mese” e dato “giorno medio”

L’osservazione del dato mensile rende un’idea della copertura del mezzo nel periodo di rilevazione, mentre l’osservazione del dato nel giorno medio fornisce, tra le varie informazioni, indicazioni sulla frequenza di utilizzo del mezzo da parte degli utenti unici.