Mondadori punta sul digitale e riorganizza: nuove responsabilità per Mandelli e Santagata

Condividi

Mondadori Media si riorganizza per rafforzare le attività relative allo sviluppo multicanale dei brand e le iniziative digitali. In quest’ottica nella controllata Mondadori vengono create due aree guidate da due amministratori delegati.

Carlo Mandelli mantiene il ruolo di ceo Mondadori Media focalizzandosi sulla gestione e lo sviluppo dei brand di derivazione magazine e viene inoltre nominato Direttore Sviluppo Strategico del Gruppo. Andrea Santagata assume il ruolo di Amministratore delegato di Mondadori Media per l’area inerente alla gestione e allo sviluppo dei brand di derivazione digital e del polo MarTec.

Il ruolo di Mandelli

L’amministratore delegato di Mondadori Media, Carlo Mandelli, si focalizzerà quindi sulla gestione e lo sviluppo dei brand di derivazione magazine, assumendo il ruolo di Direttore Sviluppo Strategico del Gruppo a diretto riporto del ceo di Mondadori Antonio Porro.
Mandelli è e rimane Presidente di Direct Channel S.p.A. e Amministratore delegato di Mondadori Scienza S.p.A.

Antonio Porro

Santagata ad di Mondadori Media

Contestualmente come detto, Santagata assume il ruolo di Amministratore delegato di Mondadori Media – di cui era Direttore Generale – per l’area inerente alla gestione e allo sviluppo dei brand di derivazione digital e del polo MarTech.

Santagata è inoltre Chief Innovation Officer del Gruppo Mondadori, responsabile della direzione Sistemi informativi e membro del Consiglio di Amministrazione di Mediamond e di AdKaora.