OpenAI pensa al lancio di app store per l’intelligenza artificiale

Condividi

OpenAi sta pensando di creare uno spazio dove gli sviluppatori possano vendere i propri modelli realizzati con l’intelligenza artificale. Lo racconta il portale specializzato the Information, segnalando che Sam Altman, numero uno della società madre di ChatGpt, avrebbe parlato del progetto durante un incontro con gli sviluppatori a Londra.

Personalizzazioni

Dal momento del lancio, ricorda Reuters, diverse aziende hanno integrato ChatGpt in vari progetti adattandolo a usi specifici.
Potenzialmente l’idea di un app store dedicato all’Ai potrebbe aiutare OpenAi ad allargare la base di utenti e clienti.
Anche se non è da sottovalutare il rischio di mettersi in competizione con gli spazi gestiti da realtà come Salesforce o Microsoft, che di OpenAi sono partner.