Luglio, partenza in serie

Condividi

Indagini, crime, omicidi: l’estate si presenta calda e ‘nera’. Con il docu su Vittorio Emanuele che all’Isola di Cavallo sparò e uccise. Con il criminale ingaggiato dall’Fbi di ‘Blacklist’. Con le ricostruzioni Sky del lavoro degli scienziati forensi sulle scene dei crimini. Per chi volesse invece sorridere (amaro): tornano gli stripeaser di ‘Full Monty’, con 25 anni in più.

The Blacklist

Blacklist, ultimo atto

Ultimissima stagione per Raymond Reddington, il pericoloso criminale assoldato dall’FBI come informatore per consegnare alla giustizia una lunga lista di ricercati internazionali. A interpretare,dal 2013, il protagonista di ‘The Blacklist’ è James Spader, che per questa parte è stato due volte candidato ai Golden Globe. E che nel rush finale dovrà vedersela con la voglia di vendetta dei Blacklisters. Su Sky e Now, dal 2/7

Emanuele Filiberto, Marina Doria

Il principe con il fucile

E’ la notte del 18 agosto 1978. Al largo della Corsica, all’isola di Cavallo, è attraccato uno yacht. A bordo Vittorio Emanuele, erede Savoia in esilio. Il ‘Principe’ cui è dedicata la serie in tre episodi spara con il fucile. Ferito, il 19enne Dirk Hamer morirà qualche tempo dopo. Lo show parte dall’omicidio per poi raccontare Vittorio Emanuele anche nel suo rapporto con i genitori, con la moglie Marina Doria, con una serie di scandali. Su Netflix, dal 4/7

Robert Calyle

Lo striptease (in serie) dei disoccupati

Sono passati 25 anni da quando ‘Full Monty’ arrivò al cinema con il suo spogliarello di disoccupati che vinse un Oscar e diede origine a una serie di riletture musical-teatrali. Adesso, in ‘Full Monty – La serie’, i suoi protagonisti, sempre nell’industriale Sheffield, continuano a dover fronteggiare problemi sociali, dalla sanità all’istruzione al lavoro. Nella serie, prodotta da Simon Beaufoy, lo sceneggiatore del film originale, tornano fra gli altri Robert Carlyle (‘Trainspotting’), Mark Addy (‘II Trono di Spade’), Hugo Speer (‘Tenebre e ossa’). Su Disney+, dal 5/7

Manuel Garcia-Rulfo (Lara Solanki/Netflix © 2023)

L’avvocato in Lincoln

Fra i tanti titoli di Michael Connelly, autore best seller di thriller amato anche da cinema e tv, rientra pure la serie ‘L’avvocato di difesa’. A questa si ispira ‘Avvocato di difesa – The Lincoln Lawyer’, arrivato alla seconda stagione. Protagonsta è sempre Mickey Haller, interpretato dal messicano Manuel Garcia-Rulfo (già visto nella serie ‘Dal tramonto all’alba’), che a Los Angeles dirige uno studio legale dal sedile posteriore della sua Lincoln. Nel cast anche Neve Campbell. Su Netflix, dal 6/7

Una calda estate nera

Omicidi, indagini, caccia all’assassino. L’estate di Sky propone quattro titoli per appagare il gusto crime che accomuna la maggior parte del pubblico seriale. Si parte con ‘Indagini – Caccia al killer’, true crime focalizzato sul ruolo svolto dalla scienza forense per risolvere 12 omicidi realmente avvenuti, con interviste agli agenti di polizia e agli scienziati coinvolti. Su Sky Documentaries e Now, dal 10/7

Chi ha ucciso lo sposo?

Una giornata particolare ricostruita attraverso personaggi e linguaggi differenti. La seconda stagione di ‘Afterparty’, serie creata da Chris Miller, è ambientata in un matrimonio dove lo sposo viene assassinato. Ogni invitato viene così interrogato: familiari, amanti, soci ricostruiscono – ognuno dal punto di vista – le ultime ore. Su Apple Tv+, dal 12/7

Con le voci di J-Ax e Shade

La sitcom animata, nata da un corto di Mike Judge su Mtv, compie 30 anni. Ma il successo degli insopportabili e divertenti Beavis & Butt-Head prosegue intatto. In questa stagione della serie J-Ax e Shade saranno le voci dei due protagonisti. Mentre la cantante Federica Carta doppierà il personaggio di Daria. In passato, doppiatori italiani sono stati anche Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, Elio e Faso, Paolo Rossi e Neri Marcorè. Su Paramount+, dal 13/7

Lee Pace, Amy Tyger

Missione: salvare l’umanità

‘Fondazione’ è inspirato al ‘Ciclo delle fondazioni’ che Isaac Asimov iniziò a pubblicare dai primi anni ’50. La serie è firmata dallo showrunner David S. Goyer ed è arrivata alla seconda stagione. Ambientata nel 12167 dell’Era imperiale, quando un gruppo di esiliati vuole salvare l’umanità e ricostruire la civiltà. Fra i protagonist, Jared Harris e Lee Pace, entrambi nominati agli Emmy. Su Apple Tv+, dal 14/7