Intercettazioni. Delmastro (Difesa): se irrilevanti mai più sui giornali

Condividi

“Bisogna evidentemente tenere conto della spesa pubblica, che vorrà dire fare le intercettazioni meglio e non significherà, dunque, farne di meno. Intercettazioni prive di rilevanza penale non finiranno più sui giornali. Non limiteremo mai le intercettazioni, limiteremo solo la loro spesa”. Così il sottosegretario alla Difesa Andrea Delmastro Delle Vedove, a margine dell’evento Fenix, organizzato dai giovani di Fdi.

“Stiamo verificando le ultime audizioni sul trojan che è un elemento importantissimo. Dobbiamo avere la certezza che qualsiasi captazione non possa essere modificata o, se viene modificata, se ne possa almeno avere la prova. Nessuno strumento intercettativo verrà limitato dal governo Meloni nel contrasto alla criminalità”, ha concluso Delmastro ripreso da Adnkronos.