pc (Photo by Sergey Zolkin on Unsplash)

Pubblicità digitale sempre in positivo. Fcp: video asset trainante

Condividi

Maggio chiude a +2,1%, con il progressivo che, pur rallentando, resta ampiamente in positivo

Si allunga la striscia in positivo per gli investimenti pubblicitari per l’adv digitale che chiudono maggio in crescita del 2,1%. Lo segnalano i dati dell’Osservatorio Fcp-Assointernet, rilevati dalla società Reply, secondo cui il progressivo da inizio anno si attesta al +6,3%.

Device e fruizione

Analizzando più in dettaglio i primi cinque mesi dell’anno, si rileva in termini di device una crescita piuttosto allineata delle diverse voci, con lo smartphone al +6,7% e la componente Desktop/Tablet” al +6,1%.
La fruizione dei contenuti pubblicitari tramite ‘App’, sempre considerando i dati progressivi a maggio, cresce in misura significativa (+9,5%), ma anche la fruizione in modalità ‘Browsing’ mantiene un apprezzabile trend di incremento (+ 6,0%).

Trend confermati

In riferimento agli andamenti dei settori merceologici, i risultati aggregati dei primi cinque mesi dell’anno sono una conferma del trend registrato negli scorsi mesi. La crescita è il frutto dei positivi riscontri da parte di una pluralità di settori delle caratteristiche differenziate (largo consumo, servizi e beni durevoli).
I riscontri più favorevoli provengono da comparti quali Abitazione, Alimentari, Automobili, Cura Persona, Farmaceutici e Telecomunicazioni.

“Maggio conferma il momento positivo del mercato digital in Italia registrando, per il 5° mese consecutivo, una performance in crescita rispetto all’anno precedente”, dichiara il presidente Fcp-Assointernet Simone Branca.
“L’inizio del 2023 è stato caratterizzato da un andamento in costante progressione grazie a un approccio dinamico e proattivo da parte dell’intera Industry. In questo quadro complessivamente positivo da evidenziare i risultati della componente video che rappresenta uno degli asset trainanti del settore.”