Dazn (foto Ansa)

Dazn per la nuova stagione: accordo con Tivùsat, nuovi listini e pass annuale

Condividi

Partnership per la tra

A poco più di un mese dall’inizio del nuovo campionato di Serie A, al via il 20 agosto, Dazn comincia ad attivarsi, annunciando un nuovo accordo per la trasmissione dei suoi contenuti e la nuova offerta.

Accordo con Tivusat

Dopo la trasmissione sul digitale terrestre, il servizio di live streaming sportivo ha siglato un accordo con Tivùsat, portando i suoi contenuti anche sul satellite.
“Grazie alla nuova partnership, ampliamo le modalità di accesso al nostro servizio per rendere i contenuti premium che trasmettiamo sempre più raggiungibili”, ha rimarcato il ceo di Dazn Italia, Stefano Azzi, sottolinendo l’attenzione della Ott per rendere i suoi disponibili più fruibili.

Nel dettaglio, Zona Dazn, il canale opzionale edito da Dazn, diventa così disponibile per la visione sui dispositivi tivùsat abilitati agli utenti tivùsat che aggiungono al loro abbonamento Dazn attivo l’opzione Zona Dazn su tivùsat.

Pagamenti annuali

Cambiamenti anche sul piano per le sottoscrizioni. Per la stagione 2023-2024, dopo l’introduzione del pagamento in 12 rate mensili, Danz ha annunciato anche il lancio di un ‘Pass Annuale’ con pagamento in un’unica soluzione per tutti gli abbonamenti (Start, Standard e Plus). E risparmi.
Ad esempio, l’abbonamento Start – che non comprende il calcio e permette di registrare fino a 4 dispositivi all’App Dazn e di guardare in contemporanea i contenuti su due dispositivi se connessi alla stessa rete internet – col nuovo Piano Annuale con pagamento in un’unica soluzione costa 89,99€, rispetto al Piano Mensile da 13,99€ (con possibilità di disdetta di 30 giorni).

Il piano Standard – che include tra gli altri contenuti anche il calcio, italiano, spagnolo ed europeo – permette di registrare fino a 6 dispositivi all’App Dazn e di guardare in contemporanea i contenuti su due dispositivi se connessi alla stessa rete internet per 299€ annuali, contro i 40,99€ mensili di base (con disdetta di 30 giorni).

L’abbonamento Plus – che consente di registrare fino a 7 dispositivi all’App DAZN e di guardare in contemporanea i contenuti su due dispositivi anche se non connessi alla stessa rete internet – costa annulamente 449€ all’anno (contro i 55,99€ al mese e disdetta a 30 giorni).

Proposto infine per tutti anche il Dazn TV Box, il decoder di Dazn che abilita la visione del canale sul digitale terrestre, inizialmente offerto per le aree a bassa copertura. Il costo per l’acquisto sarà di 19.99€, più costi di spedizione.

L’offerta di Dazn

Nella sua offerta Dazn, ricordiamo, include il calcio italiano dalla Serie A Tim, di cui 266 partite in esclusiva e 114 in co-esclusiva, tutta la Serie Bkt, LaLiga spagnola in esclusiva, tutta l’Europa League e il meglio della Conference League. Poi il basket italiano ed europeo, gli eventi sportivi trasmessi sui canali Eurosport 1HD e 2HD, come tennis, ciclism, UEFA Women’s Champions League, i canali tematici di Juventus, FC Internazionale e AC Milan, gli incontri della UFC e Boxe, i programmi di approfondimento ‘Tutti Bravi dal Divano’, ‘Sunday Night Square’ e ‘SuperTele’, e contenuti originali