Nitto Atp Finals, è il momento di pensare ancora più in grande

Condividi

80 mila biglietti già venduti, con un incremento dell’80% di pubblico che viene dall’estero, parterre di sponsor di primo livello e strategie di comunicazione già in atto. Comune di Torino, Federazione Italiana Tennis e Padel insieme a Intesa Sanpaolo fanno squadra per una terza edizione delle Nitto Atp Finals, in programma al Pala Alpitour del capoluogo piemontese dal 12 al 19 novembre, ancora una volta da record.

Alla conferenza stampa di presentazione del Masterplan dell’edizione 2023, che si è tenuta presso il Grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino, dopo i saluti del Presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros- Pietro, ci sono stati gli interventi del Presidente della Fitp Angelo Binaghi, del Presidente di ATP Andrea Gaudenzi, del Presidente e AD di Sport e Salute Vito Cozzoli e dell’Assessore allo Sport, Turismo e Grandi Eventi della Città di Torino Domenico Carretta.

Tra le maggiori novità per il torneo di fine stagione, che vede protagonisti i migliori otto singolaristi e le migliori otto coppie al mondo, un site ancora più grande e con diverse migliorie, 120mila mq con nuovi servizi dedicati al pubblico e attività di intrattenimento non-stop durante tutto il corso della giornata, video mapping sulla Torre Maratona, grandi aree riservate alla ristorazione e l’estensione del Fan Village attraverso l’integrazione di un terzo padiglione, interamente dedicato alla promozione delle discipline della racchetta.

Primo giocatore già qualificato, lo spagnolo n. 1 del mondo Carlos Alcaraz. La sua qualificazione è stata celebrata con il suo volto, tra gioco di luci ed effetti, apparso sulla Mole Antonelliana, il simbolo della città. La medesima celebrazione sarà ripetuta anche per gli altri sette qualificati.

Il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro

Torino punta alle Atp Finals 2026-2030

“Ci auguriamo di ospitare per molti altri anni questo torneo”, ha detto il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro, “Torino si è guadagnata la stima ed apprezzamento dei giocatori e del pubblico”.
Immancabili i numeri del presidente della Fitp. “Oggi è il giorno in cui serve iniziare a fare le cose ancora un po’ più alla grande”, ha detto Binaghi, “lo dicono i numeri, i risultati, lo dicono i dati della biglietteria che va alla grande. Abbiamo già venduto i due terzi dei biglietti totali venduti l’anno scorso. Abbiamo un
incremento del 30% in termini economici e del 19% sui biglietti venduti rispetto allo stesso momento dello scorso anno. Abbiamo venduto quasi 80 mila biglietti ma credo che il dato più interessante sia l’esplosione di biglietti venduti all’estero: 11.498 venduti finora, ovvero l’80% in più rispetto all’anno scorso quando la percentuale totale di spettatori dall’estero è stata del 38%. Questa sarà l’edizione dei record”.

Il presidente della Fitp Angelo Binaghi

I partner del torneo

Da record già il panel dei partner del torneo. Oltre a Nitto, Title sponsor dell’evento, e a Intesa Sanpaolo, Host Partner delle Nitto ATP Finals, ci sono brand del calibro di Emirates e Lavazza che si confermano Platinum Partner insieme alla ‘new entry’ Lexus. Tra i Gold Partner al fianco di EA7 Emporio Armani, Pepperstone, Rolex e Valmora, per la prima volta ci sarà Haier. Tra i Silver Partner rinnovano il loro sostegno al torneo Asti DOCG, Dunlop, Iren, Italgas, Rexona, Vechain, Xerjoff ai quali per la prima volta si aggiungerà Longi. Rinascente e Torino Outlet Village sono Bronze Partner mentre DAO, Gattinoni, Technogym, TicketOne, Turismo Torino e Provincia, Thomas Lyte si confermano gli Official Supplier.
Da questa edizione, infine, RTL 102.5 si aggiunge a La Gazzetta dello Sport, La Stampa, RAI, Sky e TuttoSport quale Media Partner dell’evento.