Reworld Media con ‘Grazia’ negli Usa

Condividi

Grazia copre 20 Paesi in tutto il mondo. Un brand affermato nel lusso e nel fashion, che adesso si rafforza ulteriormente. Reworld Media, gruppo media-tech leader in Francia, ha deciso infatti di rilevarlo negli Stati Uniti, creando la filiale Reworld Media US Inc.
Obiettivo: la crescita nel territorio americano grazie a un piano di sviluppo digitale della piattaforma globale multicanale graziamagazine.com e di pubblicazioni premium.

Un aspetto iconografico di grande impatto, contenuti che variano dalla moda alla bellezza ai personaggi. Ma trattando anche tematiche importanti, tanto più nel mercato americano, come inclusività e diversity. Così, con un concept editoriale immediatamente riconoscibile e una formula in grado di rispondere alle esigenze dei lettori ma anche di utenti e aziende Grazia si è imposta nel panorama dei media americani con un nuovo modello di business, che sempre più punta sul futuro digitale.

Daniela Sola

Grazia è da sempre un brand all’avanguardia, diventato punto di riferimento della moda e dello stile made in Italy nel mondo”, ha detto Daniela Sola, amministratore delegato di Reworld Media Italia. “Con la nostra conoscenza a livello internazionale del mercato e dell’editoria, sia cartacea sia digitale, e il nostro team locale, intendiamo rafforzare il modello di business ibrido e digital-first, per creare così un’esperienza di stile, glamour e ispirazione a 360°. Questo ci consentirà di presidiare il marchio negli Stati Uniti, Paese prioritario a livello globale”.

Stéphane Haitaian

Aggiunge Stéphane Haitaian, managing director di Reworld Media. “La gestione diretta del brand è un’ulteriore prova delle nostre forti ambizioni in termini di sviluppo internazionale e rappresenta per noi una nuova opportunità di crescita su scala mondiale. Siamo certi di poter allargare sempre di più i nostri confini”.