Twitter: sconti e accordi con le star per rilanciarsi (mentre si traforma in X)

Condividi

Anche se il processo potrebbe incontrare intoppi, continua per Twitter la trasformazione voluta da Elon Musk con la X che prograssivamente ha soppiantato il vecchio uccellino.
Così come le mosse del miliardario imprenditore e della nuova ceo, Linda Yaccarino, per rilanciare la piattaforma

Sconti pubblicità

Secondo il Wall Street Journal, nel tentativo di attirare più inserzionisti, il social sta offrendo incentivi su alcuni formati pubblicitari negli Stati Uniti e nel Regno Unito.
Ma attenzione: se non dovessero raggiungere una determinata soglia di spesa – quantificata in 1.000 dollari in pubblicità nei precedenti 30 giorni o 6.000 nei precedenti 180 giorni – potrebbero correre il rischio di perdere la certificazione di ‘status verificato’.

Yaccarino a Hollywood

Sul fronte dei contenuti, invece pare si sia mossa Yaccarino, volando a Hollywood. Secondo il Financial Times, la manager avrebbe incontrato due agenzie di talenti – Creative Artists Agency e United Talent Agency – illustrando la sua visione per X nel tentativo di attirare vip e star sul social.
Con nomi di alto profilo, Twitter spera di vendere più pubblicità e facilitare sponsorizzazioni e accordi fra inserzionisti e creatori.