Lo sciopero di Hollywood fa saltare la cerimonia degli Emmy

Condividi

Lo sciopero di attori e sceneggiatori che da settimane sta paralizzando le attività di Hollywood farà slittare anche gli Emmy, che non si svolgeranno il 18 settembre.

Per ora, ha scritto Variety, non è stata decisa una nuova data. Fox, che avrebbe dovuto mandare in onda la premiazione – considerata equivalenti agli Oscar per la tv – pare spingerebbe per posticiparla a gennaio, ma non è da escludere, continua la testata, che gli organizzatori possano collocarla a movembre.

Il precedente nel 2001

È la prima volta dal 2001 che gli Emmy subiscono un rinvio. Quell’anno era stata posticipata dopo l’attacco alle torri gemelle dell’11 settembre, e poi, in novembre, sullo sfondo delle prime azioni militari in Afghanistan.