Carlo Fuortes (Foto Ansa)

Fuortes è il nuovo sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli

Condividi

Carlo Fuotes, ex amministratore delegato Rai (dimesso un paio di mesi fa con Meloni premier per sbloccare la partita delle nomine a Viale Mazzini) è stato nominato sovrintendente al Teatro San Carlo di Napoli.

63 anni, Fuortes – che in passato è già stato sovrintendente dell’Opera di Roma e il Petruzzelli di Bari sostituisce Stéphane Lissner, il quale ha compiuto 70 anni lo scorso gennaio e per limiti di età decade quindi dall’incarico.

Fuortes – ricorda Il Mattino – ha ottenuto quattro preferenze anziché cinque. Su indicazione del sindaco Gaetano Manfredi, lo hanno sostenuto Alessandro Barbano e Marilù Faraone Mennella (inseriti nel cdi dall’ex ministro della Cultura, Dario Franceschini) e Mariano Bruno (in quota Città metropolitana). A questo punto manca solo l’ok formale da parte dell’attuale ministro, Gennaro Sangiuliano, per procedere al decreto di nomina e alla firma del contratto con data, verosimilmente, primo settembre, e mandato previsto per i prossimi cinque anni.