Playboy torna in Ucraina, in copertina modella ferita in un raid

Condividi

Dopo un anno di stop in Ucraina torna Playboy e per la copertina del primo numero dall’inizio della guerra sceglie Iryna Bilotserkovets, modella e conduttrice televisiva che posa con un bikini di metallo e una benda sull’occhio perso durante un attacco a Kiev nei primi giorni dell’invasione.

“Questa è la storia di un’incredibile sete di vita” si legge sul sito ufficiale del magazine ripreso da Tgcom24. Moglie di un collaboratore del sindaco, Irina si è trovata coinvolta nel raid mentre era in auto con i suoi bambini. “Ricordo solo un forte dolore alla testa e che ho avuto il tempo di rallentare”. Poi il trasferimento in una clinica di Berlino e diverse operazioni, ma per il suo occhio non c’era già nulla da fare.

Simbolo della resistenza ucraina Nonostante tutto, Iryna Bilotserkovets ha deciso di mettersi in mostra su Playboy (edito dall’americana Playboy Enterprise) con benda e cicatrici in bella vista. “Non ho più un bel volto ma il resto del mio corpo è bello” dice. Anche lei, a modo suo, è un simbolo della resistenza ucraina.