Vanoni e Frassica ospiti di ‘CTCF’ sul Nove. Fazio: via dalla Rai per trattative improvvisamente interrotte

Condividi

Fabio Fazio, commosso, ha ricordato a San Casciano dei Bagni l’amico Idris Sanneh, tifoso juventino di Quelli che il calcio, scomparso ieri a 72 anni. Il conduttore, ospite ieri sera della rassegna ‘La Terrazza di San Casciano’, ha detto: “Una persona di grande simpatia, generosità, schiettezza. In quel mondo paludato del calcio arrivò quella trasmissione dove c’era un inviato della borsa che andava negli stadi, una suora che urlava come una pazza, Idris che era incontenibile: è stata una rivoluzione vera”.

Il conduttore televisivo, appena passato da Rai3 al canale Nove del gruppo Warner Bros – Discovery Italia, nella sua prima uscita pubblica dopo l’addio alla Rai, ha anche svelato anticipazioni sul nuovo programma che manterrà il titolo ‘Che tempo che fa’: “Sarà ospite fissa Ornella Vanoni che rivelerà il suo diario segreto, non voglio immaginare”, ha commentato ironicamente Fazio, aggiungendo: “È per il pubblico giovane perché non conta l’età anagrafica, ma la sua imprevedibilità, perché lei è davvero capace di tutto”.

Fazio – riporta Adnkronos – ha inoltre affermato che passa con lui sul canale Nove anche Nino Frassica, oltre alle già annunciate Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

Era presente alla serata anche Carlo Cracco che, dopo un saluto iniziale, si è prestato a offrire ombrelli alla platea rimasta gremita nonostante la pioggia copiosa in Piazza della Repubblica. Nel corso della conversazione con la giornalista Federica Damiani, Fabio Fazio ha ricostruito la separazione dalla Rai: “Quando hai un contratto d’affitto in scadenza e non ti viene rinnovato, nonostante mesi di trattative che improvvisamente si interrompono, se arriva l’occasione di essere accolti in un’altra casa ospitale si va in quella casa dove ho trovato un ambiente davvero entusiasta”, ha detto Fazio riferendosi a Discovery Italia, per poi ammettere di trovarsi spesso in difficoltà con il suo inglese visto che sono tutti americani.

Fazio ha poi raccontato aneddoti e curiosità su alcune delle sue interviste e delle sue collaborazioni più significative: dal debutto assoluto nel 1983 accompagnato dal padre negli studi di “Pronto Raffaella”, dove incontrando Raffaella Carrà in ascensore si sorprese che la showgirl fosse a colori, Michail Gorbaciov che si chiedeva perché in Italia si usassero le bustine di plastica per conservare i grissini. Alla domanda su chi sia la personalità che più gli piacerebbe intervistare, Fazio ha risposto senza indugi Paul McCartney.