YouTube lancia un incubatore per studiare l’impatto dell’AI sulla musica

Condividi

YouTube studia l’intelligenza artificiale nella musica. In un blogpost firmato dal suo ceo, Neal Mohan, la piattaforma di videosharing sta creando un gruppo di lavoro con artisti e musicisti sul tema. Music Ai Incubator il nome dell’iniziativa che vuole mettere a fuoco gli aspetti creativi, ma anche quelli di tutela del diritto d’autore.
Il gruppo “aiuterà a raccogliere approfondimenti sugli esperimenti di intelligenza artificiale generativa e sulla ricerca che vengono sviluppati su YouTube”, ha spiegato Mohan.

Tra i suoi primi partner Universal Music e artisti come Anitta, Björn Ulvaeus degli ABBA e Max Ricther, ma l’intento è di YouTube è allargare le collaborazioni.