A Supertennis i diritti in chiaro per 5 anni per gli Us Open

Condividi

SuperTennis si è aggiudicata in esclusiva per 5 anni i diritti degli US Open che tornano in chiaro dopo 34 anni di trasmissione sulle pay tv.

Lo slam newyorkese verrà tramsesso sulla Tv della Federazione Italiana Tennis e Padel, in tutte le sue fasi, dalle qualificazioni – in programma dal 22 agosto -, fino alla fine della competizione (10 settembre)

“È un momento storico, per lo sport italiano, per l’informazione, per la nostra Federazione: con orgoglio riportiamo nelle case di tutti gli italiani un torneo del Grande Slam, dopo oltre trenta anni di visione limitata alle pay tv”, il commento del presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel, Angelo Binaghi. “È un impegno che ci siamo presi, per cinque anni, perché convinti che SuperTennis debba avere tra le sue mission quella di garantire un servizio pubblico, compito che assolve sempre più egregiamente da quindici anni”.

Il programma

Su SuperTennis gli incontri di qualificazione (22-25 agosto) degli italiani saranno visibili sul canale lineare, mentre fino a 9 campi al giorno saranno contemporaneamente coperti live da SuperTenniX.
Nel dettaglio, sulla piattaforma di streaming (servizio gratuito per tutti i tesserati FITP) saranno disponibili on demand i principali match, gli highlights, le interviste e tanti altri contenuti esclusivi.

Da lunedì 28 partiranno invece i main draw. Oltre che sul canale lineare, SuperTennis trasmetterà l’ultimo Slam dell’anno anche attraverso la tecnologia HbbTV (acronimo di Hybrid Broadcast Broadband TV) che permetterà, ai possessori di Smart TV sul digitale terrestre, di accedere ad altri 3 campi contemporaneamente, premendo il tasto verde del telecomando.