Donald Trump (Foto LaPresse)

Usa 2024: Trump torna su X con un’intervista. Boicottando il dibattito repubblicano

Condividi

Donald Trump torna su X. L’ex presidente Usa, secondo il Wall Street Journal, sarà protagonista di un’intervista con l’amico e sostenitore Tucker Carlson, l’anchor cacciato da Fox che sta lanciando proprio sulla piattaforma di Elon Musk una media company su abbonamento.

Da quando – dopo l’assalto al campidoglio di Gennaio 2021 – è stato bloccato, il tycoon ha lasciato inattivo il suo profilo, benchè riattivato lo scorso novembre, preferendo continuare ad utilizzare il suo social home made Truth. Ma forse, l’avvicinarsi delle presidenziali del 2024 e il pubblico più vasto potenzialmente raggiungibile, hanno indotto Trump a ripensarci.

Primo dibattito tra repubblicani

Tra l’altro la data scelta per mandare online l’intervista non è casuale. Il 23 agosto, su Fox News è in programma da Milwaukee il primo dibattito tv tra i candidati repubblicani. Un evento che Trump ha deciso chiaramente di boicottare.

Chi ci sarà

Otto su 14 i candidati presidenziali repubblicani che si sono qualificati per l’evento che prevede alcune regole, come il raggiungimento della soglia di 40 mila donatori (con 200 in 20 stati diversi), avere almeno 1% in più di un sondaggio e impegnarsi a sostenere il ‘nominee’.

Sul palco ci saranno dunque il governatore della Florida Ron Desantis, il suo collega del North Dakota Doug Burgum, l’ex vicepresidente Mike Pence, gli ex governatori del New Jersey Chris Christie e dell’Arkansas Asa Hutchinson (entrambi ex procuratori federali), il senatore afroamericano Tim Scott, l’imprenditore di origine indiana Vivek Ramaswamy, unico outsider della serata. Unica donna invece l’ex governatrice del South Carolina Nikky Haley (già ambasciatrice Usa all’Onu).