Nazareno Gorni

Bee (Growens) cambia nome in Beefree

Condividi

Growens, società attiva nel settore delle cloud marketing technologies, annuncia oggi il cambio di nome della business unit BEE, che diventa Beefree.

Fondata a San Francisco nel 2014, Beefree è la business unit del Gruppo che opera nel campo degli strumenti no-code per disegnare e-mail, pagine, e altri contenuti digitali. L’evoluzione del brand rispecchia due punti chiave consolidati nella storia recente dell’azienda: la crescita oltre l’editing delle e-mail e il suo impegno per la creazione di e-mail senza limiti per tutti.

Dalla sua introduzione come “Best Email Editor” (BEE), Beefree ha ampliato il proprio raggio d’azione includendo funzionalità avanzate di intelligenza artificiale, strumenti di collaborazione e ulteriori integrazioni, ampliando anche il proprio bacino di utenza. Gli strumenti di Beefree per la progettazione di e-mail e altri contenuti digitali sono ora utilizzati da oltre 350.000 utenti ogni mese in 120 Paesi, venendo adottati anche da giganti come Amazon, Google e Disney. Direttamente su beefree.io, si contano più di 40.000 utenti mensili e le soluzioni di Beefree sono state integrate in oltre 600 applicazioni, consolidando la propria presenza nel panorama digitale.

Il rebranding in Beefree rappresenta un nuovo capitolo nella storia dell’azienda, che mira a incarnare più profondamente la propria idea di libertà e di essere “free”: libero da limiti tecnici, limitazioni di prezzo, dalla complessità dei prodotti che possono frustrare gli utenti, e libero di esprimere la propria creatività. Allo stesso tempo, il cambio di nome costituisce una tappa cruciale anche per il Gruppo Growens, che vede in Beefree il motore della crescita futura dopo la finalizzazione della vendita a TeamSystem del business Email Service Provider per 76,7 milioni di Euro.

“Beefree è la business unit del Gruppo Growens che continua a registrare il maggior tasso di crescita. Con il suo rebranding, vengono gettate le basi per costruire la strategia del nostro futuro, che si conferma incentrata su innovazione e crescita, sia organica che per linee esterne, volte allo sviluppo accelerato di Beefree”, ha commentato Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore di Growens.

Massimo Arrigoni
Massimo Arrigoni

“In Beefree crediamo nell’offrire agli utenti la libertà di creare contenuti visuali per e-mail senza limiti, favorendo la loro creatività. Il nostro rebranding non rappresenta solo un nuovo nome, bensì un’affermazione concreta del nostro impegno a democratizzare la creazione di contenuti di qualità accessibili a tutti”, ha dichiarato Massimo Arrigoni, CEO e co-fondatore di Beefree.

Contestualmente al rebranding, Beefree annuncia la ridenominazione dei suoi prodotti: BEE Pro e BEE Plugin diventano rispettivamente Beefree e Beefree SDK.

L’azienda farà il suo debutto con il brand aggiornato in occasione di due importanti conferenze di settore: SaaStr Annual nella Bay Area di San Francisco e HubSpot’s Inbound a Boston, entrambe in programma dal 6 all’8 settembre 2023.