Giuseppe De Bellis

Sky Tg24 compie 20 anni. I fatti più importanti di questi due decenni

Condividi

Il 31 agosto 2003, esattamente 20 anni fa, Sky Tg24 arriva per la prima volta nelle case degli italiani.

Per ripercorrere quanto fatto in questi due decenni, nel giorno del proprio compleanno il 31 agosto, la testata va in onda con una grafica dedicata e con approfondimenti che ripercorreranno tutti gli avvenimenti che in questo periodo hanno segnato la storia italiana e internazionale. Grazie anche ad un sondaggio curato da ‘Quorum/Youtrend’ (qui sotto) che ha sondato le notizie maggiormente rilevanti per gli italiani dal 31 agosto 2003 ad oggi (al primo posto la pandemia, seguita dal conflitto russo-ucraino, dal terremoto a L’Aquila e dalla scomparsa di Papa Wojtila).

Studio SkyTg224

”Siamo una testata giovane. Due decenni nel mondo dell’informazione sono pochi. Ma ci sentiamo maturi. Anzi, consapevoli, che forse è la parola più giusta – afferma Giuseppe De Bellis nel suo editoriale per celebrare l’anniversario – Ciò che solitamente un ventenne ancora non è e che invece è un sentimento condiviso nella nostra newsroom, nei nostri studi, sulle strade e nelle piazze in cui i nostri giornalisti raccontano ciò che accade. La consapevolezza di essere dal primo giorno dentro le notizie e di continuare ad esserlo sempre. Questa è la nostra identità, questa è la ragione stessa della nostra esistenza”.

Giuseppe De Bellis (© Jule Hering)

”Quando Sky decise di investire nell’informazione con l’idea di portare le notizie nelle case degli italiani 24 ore su 24 – continua De Bellis – il mondo delle all news in Italia era agli albori. Sky Tg24 non è stata la prima, ma ciò che ci rende consapevoli adesso è l’eredità del pensiero che fu alla base di quella scelta: doveva essere un canale indipendente, politicamente neutrale, che metteva al centro della sua anima il primato della notizia, del modo con cui andava riportata. Veloce, asciutta, precisa, verificata. Attorno alla notizia una nuova tecnologia e molte innovazioni di linguaggio. Perché – conclude – non conta solo che cosa dici, ma anche il luogo in cui lo fai, la tecnologia che hai a supporto, l’estetica complessiva di un canale che aveva e ha un’idea di eccellenza”.

Sky Tg24 ogni giorno informa il Paese con più di 7.000 ore di diretta ogni anno, di cui 3.500 dedicate all’approfondimento, garantendo il racconto delle più importanti notizie italiane e internazionali. Il tutto attraverso una narrazione sempre più moderna e innovativa, anche dal punto di vista dei format e dei linguaggi. Grazie al sito web e i canali social (3 milioni di follower su Twitter, oltre 1,5 milioni su Facebook e 570mila su Instagram), Sky TG24 è oggi un sistema informativo multimediale e flessibile che consente una forte interazione con il pubblico con la partecipazione sempre più attiva degli utenti. Con i profili Tik Tok e YouTube si apre inoltre a nuovi linguaggi e nuove audience. Un impegno che ha raccolto il favore del pubblico, con ascolti in crescita, e ne ha fatto il telegiornale italiano più affidabile secondo la ricerca ‘Digital News Report 2022′ di Reuters.

Sondaggio Quorum/YouTrend per Sky TG24: ecco i fatti più memorabili degli ultimi 20 anni

Per il 67% degli intervistati, l’evento che è rimasto più impresso è la pandemia di Covid. Seguono la guerra in Ucraina e il terremoto de L’Aquila. Le notizie che colpiscono di più gli italiani sono quelle di cronaca. E anche i temi su cui si cercano informazioni più spesso, di conseguenza, sono di cronaca.

Nota metodologica. Sondaggio svolto con metodologia CAWI tra il 12 e il 13 Giugno 2023 su un campione di 804 intervistati rappresentativi della popolazione maggiorenne residente in Italia, indagata per quote di genere ed età incrociate stratificate per titolo di studio e ripartizione ISTAT di residenza. Il margine d’errore è del +/- 3,4% con un intervallo di confidenza del 95%