Tv e informazione: riparte la stagione. Rete4 gioca d’anticipo

Condividi

I confronti in tv si aprono con Porro vs Iacona. Già dalla prossima settimana per il vicedirettore de il Giornale ci sarà anche la sfida con Lilli Gruber in access.
Vacanza finita, per l’offerta d’informazione televisiva. Almeno in casa Mediaset e, in particolare, a Rete4, dove già dal primo lunedì del mese la griglia del palinsesto conterrà quasi tutte le trasmissioni principali. Più ritardata la ‘risposta’ delle altre emittenti generaliste con la stessa vocazione giornalistica, Rai3 e La7.

L’informazione della Rai, di Mediaset e quella di La7 hanno rotto la ripetitività di un’estate televisiva che, molto di più che negli anni precedenti, è apparsa scarna, sguarnita di produzione inedita, che riguardasse l’intrattenimento o gli altri generi classici del piccolo schermo.
Per fortuna i tg, alcuni dei contenitori e taluni programmi d’approfondimento della tv pubblica e di quella commerciale sono rimasti in pista anche a luglio e ad agosto, costituendo una sorta di oasi di freschezza in una stagione calda in cui tutti gli editori hanno fortemente puntato al risparmio.

Ecco Myrta su Canale5

Oggi, 4 settembre, riinizia di fatto la sfida a più alto tenore competitivo dell’informazione e dell’approfondimento generalista, con alcuni dei principali protagonisti di questo genere di trasmissioni subito in campo. Con Mediaset e, in particolare Rete4, che già dall’avvio del mese allineano in palinsesto le proprie principali risorse professionali e i più forti brand editoriali.

Myrta Merlino (Foto Ansa)

Al pomeriggio c’è grande attesa per il battesimo di ‘Pomeriggio 5’ versione Myrta Merlino su Canale 5, che si annuncia molto più tarato sulla politica e la cronaca di quanto non fossero le precedenti edizioni targate Barbara D’Urso. Ma il terreno di confronto principale rimane sempre la prima serata.

Bianca Berlinguer (Foto LaPresse)

E stasera ad esempio, saranno già in pista le trasmissioni di Rai3 e Rete4, ‘Presa Diretta’ e ‘Quarta Repubblica’, con La7 che invece si presenterà ancora in onda con un film.
A giocare d’anticipo è soprattutto la rete guidata da Sebastiano Lombardi. In pratica già dal primo lunedì del mese Rete4 manderà in onda quasi tutte le produzioni di prima serata eccettuata ‘Quarto Grado’, ma con Gianluigi Nuzzi che debutterà già la prossima settimana.

Porro con Crosetto, Iacona con Bonaccini

Con la sfida tra Nicola Porro e Riccardo Iacona si apre così la stagione di confronti ‘politici’ in tv di cui è ancora tutta da verificare la varietà dei punti di vista e delle posizioni rappresentate. Con la proposta (e gli ascolti) della nuova Rai meloniana, in particolare, sotto l’attenta osservazione critica dell’opposizione politica (e non solo).

Su una Rete 4, che diventerà più ‘polifonica’ grazie al clamoroso innesto di Bianca Berlinguer, torna intanto ‘Quarta Repubblica’, con un impianto abbastanza tradizionale, ma con la principale novità data dal fatto che Porro sarà impegnato anche in access prime time con ‘Stasera Italia’, dove ha raccolto il testimone di Barbara Palombelli.

Nicola Porro (Foto Ansa)

Porro, l’anti-Gruber

Porro condurrà il programma dell’access per tutta la settimana, mentre al sabato e alla domenica passerà il testimone ad Augusto Minzolini. La sua rivale diretta, Lilli Gruber, sarà in onda con ‘Otto e mezzo’ su La7 a partire da lunedì 11 settembre. Per quello che riguarda il day time dell’emittente di Urbano Cairo, l’11 settembre torneranno in onda anche ‘L’Aria che Tira’ con David Parenzo alla conduzione al mattino e al pomeriggio ‘Tagadà’con Tiziana Panella al comando.

Cairo arruola e manda in campo subito il prof Barbero

‘Quarta Repubblica’ apre la stagione ospitando il ministro della difesa Guido Crosetto e occupandosi molto d’immigrazione, mentre l’inchiesta della trasmissione di Rai3 riguarda il cambiamento climatico e, più in particolare, le vicende dell’Emilia Romagna, con il governatore Stefano Bonaccini come ospite chiave. Lunedì prossimo Iacona e Porro avranno un competitor speciale, Alessandro Barbero, arruolato da Urbano Cairo, che lunedì 11 settembre terrà le fila dell’evento dal titolo ‘Democrazia e dittatura. In viaggio con Barbero’. Ma torniamo alla prima serata di Rete4.

Martedì 5 è ovviamente molto atteso il battesimo del programma di Bianca Berlinguer.  ‘E’ sempre Carta Bianca’ schiererà gli ‘scomodi’ Mauro Corona e Alessandro Orsini, ma anche Andrea Scanzi, Gad Lerner, Pietro Senaldi, Stefano Cappellini, Maurizio Belpietro nel cast semifisso; ‘ostentando’, quindi, almeno all’inizio, la propria autonomia  e indipendenza.

Nunzia parte ad ottobre

Gli ascolti? La Berlinguer avrà due settimane e più di tempo per fare bene il rodaggio su Mediaset e conquistare il milione di spettatori circa che la seguiva sulla tv pubblica. Giovanni Floris, infatti, è atteso alla partenza su La7 martedì 19 settembre. Mentre il programma che ha ereditato la collocazione di Berlinguer sulla terza rete, ‘Avanti Popolo’, condotto da Nunzia De Girolamo, è previsto in onda il 3 di ottobre.

Nunzia De Girolamo (Foto Ansa)

Trasferito al mercoledì con il suo ‘Fuori dal coro’ per fare spazio alla Berlinguer anche Mario Giordano riparte subito questa settimana, dovendo affrontare la concorrenza della nuova edizione di ‘Chi l’ha visto?’.

Mario Giordano (foto Ansa)

Giovedì 7, invece, Paolo Del Debbio tornerà con il suo ‘Dritto e Rovescio’ senza avere ancora contro Corrado Formigli e ‘Piazzapulita’, che sarà comunque il primo talk di prime time de La7 al debutto stagionale il 14 settembre, con Zoro e ‘Propaganda Live’ al via il 15 settembre.

Grande curiosità per Fazio su Nove. Ma anche per Gramellini su La7 e Sottile sulla terza rete

Gli altri decolli importanti? La novità di Massimo Gramellini nel week end de La7 sarà in onda per la prima volta sabato 23 e domenica 24 settembre (ancora da decidere il titolo), con ‘In Onda’ che utilizzando il traino sostituirà ‘Non è L’Arena’ e Massimo Giletti.

Massimo Gramellini (Foto Ansa)

Il 26 settembre potrebbe tornare ‘Belve’ su Rai2, mentre domenica 15 ottobre arriverà in diretta su Nove Fabio Fazio con ‘Che tempo che fa‘.

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

Infine è in calendario per il 23 ottobre su Rai3 il primo appuntamento con ‘Gotham’, con le inchieste di Salvo Sottile che atterrano sulla terza rete.

Salvo Sottile (Foto Ansa)