Myrta Merlino nella prima puntata di 'Pomeriggio 5'

Ascolti tv: magica Merlino stacca De Girolamo. Porro batte Iacona, non Aprile-Telese

Condividi

Parte molto bene Myrta Merlino con ‘Pomeriggio Cinque’ su Canale 5, che travolge ‘Estate in diretta’ su Rai1. In prima serata ‘Quarta Repubblica’ batte ‘Presa Diretta’ anche in sovrapposizione, ma Porro perde di misura il confronto in access con ‘In Onda Estate’. Giandotti non brilla in notturna

Nicola Porro ha fatto benino sia con ‘Quarta Repubblica’ che con ‘Stasera Italia’. ‘Presa Diretta’ ha avuto più spettatori, ma meno share del programma rivale in onda su Rete4 (di durata maggiore).
Ma Porro ha battuto Riccardo Iacona anche nel periodo in sovrapposizione: 1 milione di spettatori ed il 5,6% contro 967mila spettatori ed il 5,4% del rivale più diretto.

Myrta Merlino ha esordito su Canale 5 battendo Nunzia De Girolamo su Rai1, con un ampio vantaggio, senza far minimamente (fin qui) rimpiangere l’era di Barbara D’Urso.

Questi gli esiti principali della prima giornata di sfide ‘autunnali’ in tv, quella del 4 settembre. In prima serata ‘Il giovane Montalbano’ in replica dell’ammiraglia pubblica ha battuto l’ennesimo passaggio di ‘Benvenuti al Sud’ su Canale5. Ma sono state soprattutto le novità nei palinsesti e le prime partite della sfida trasversale dell’informazione ad accendere l’interesse.

Il Tg1 il programma più seguito. Va sempre forte la pallavolo su Rai2

Nessuna grande sorpresa nella prima giornata di competizione vera in tv. In prima serata ha dunque vinto Rai1. ‘Il giovane Montalbano’, in replica sull’ammiraglia pubblica, ha raggiunto quota 2,916 milioni di spettatori battendo l’ennesimo passaggio di ‘Benvenuti al Sud’ su Canale5, a 2,469 milioni di spettatori ed il 15,95% di share. E’ andata bene ancora una volta Rai2 con la pallavolo, anche proponendo un match facile degli Azzurri. Il tre a zero alla Svizzera ha reso ben 1,838 milioni di spettatori ed il 10,1% di share.

Il programma più visto della giornata è stato il Tg1 delle 20.00, capace di raggiungere 4,281 milioni di spettatori. Dietro è arrivato ‘Reazione a Catena’ (3,551 milioni ed il 26,43% con la seconda parte su Rai1), con ‘Techetechete’ a 3,430 milioni (18,12%) al secondo posto e il Tg5 delle 20.00 (3,424 milioni ed il 19,81%) sul podio virtuale.

Merlino stronca De Girolamo

Al pomeriggio c’era grande attesa per il battesimo di ‘Pomeriggio 5’ versione Myrta Merlino.
La conduttrice si è presentata in pantaloni con un completo bianco molto defilippiano ed ha esordito ringraziando Barbara D’Urso.
“Della mia vita passata vi porto in dote tutto l’amore che ho per questo lavoro, sarò sempre dalla vostra parte…”, ha promesso alla platea dell’ammiraglia commerciale.

Chi si aspettava un programma un po’ più tarato sulla politica è rimasto deluso. La trasmissione è stata incentrata quasi totalmente sulla cronaca, anche se con un tono e delle scelte diverse dalle precedenti edizioni. L’apertura è stata sull’orsa Amarena, poi si è virato sugli stupri di Palermo e Caivano.
Il programma ha avuto 1,663 milioni di spettatori ed il 21,37% di share con la prima parte, 1,572 milioni ed il 19,33% con la seconda parte e 1,482 milioni ed il 16,57% con la coda dei saluti.

Nunzia De Girolamo (Foto Ansa)

Sulla Rai, la presentazione di ‘Estate in diretta’, con Nunzia De Girolamo e Gianluca Semprini, ha avuto 1,083 milioni di spettatori ed il 14,23% con il cuore della trasmissione a 1,364 milioni e 16,23%.
Va ricordato che ‘Pomeriggio Cinque’ era partito bene anche l’anno scorso con 1,397 milioni di spettatori con il 18,71%, nella presentazione, 1,318 milioni di spettatori con il 17% nella seconda parte e il finale con i saluti a 1,217 milioni ed il 14,14%. 

Nicola Porro a 'Quarta Repubblica'
Nicola Porro a ‘Quarta Repubblica’
Riccardo Iacona
Riccardo Iacona

Ma il terreno di confronto principale per l’informazione sono stati la prima serata e l’access prime time.

Su Rai3 ‘Presa Diretta’ con Riccardo Iacona che si è collegato con il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini ha riscosso 966mila spettatori ed il 5,4%. Mentre su Rete 4 ‘Quarta Repubblica’, con Guido Crosetto ospite di Nicola Porro conseguito 816 mila spettatori ed il 6,22%.

Buono, ma perdente l’esordio (in piedi, invece che seduto) di Porro in access prime time. ‘Stasera Italia’ ha avuto 971mila spettatori ed il 5,2%, mentre su La7 ‘In Onda Estate’ con Luca Telese e Marianna Aprile ha portato a casa 1,071 milioni di spettatori ed il 5,66%.

Per Rete4 e La7 però, in questa fascia, i bilanci sono rimandati a quando rientrerà in pista la proposta di Rai2 e a occuparsi del talk per l’emittente di Urbano Cairo sarà la ultra-collaudata Lilli Gruber con ‘Otto e Mezzo’.

Monica Giandotti

Seconda serata: Rimpiangere Mannoni?

In seconda serata su Rai3 da registrare l’esordio di ‘Linea Notte’ versione Monica Giandotti, a quota 262 mila spettatori e 4,44%. Troppo presto e troppo importante il traino nel determinare il risultato, per dire se la rete dovrà rimpiangere Maurizio Mannoni.