La sede di News Corp a New York (foto Ansa)

News Corp in trattativa con le big dell’AI per l’uso dei suoi contenuti

Condividi

Il gruppo dei Murdoch (per ora) non segue il Nyt. Il ceo Thomson: “più interessati alle trattative che ai contenziosi legali”

News Corp è impegnata in varie trattative con diverse società che sviluppano AI per l’uso dei suoi contenuti. A confermarlo il ceo del gruppo media, Robert Thomson, parlando con gli investitori, e specificando che per ora non c’è l’interesse a intraprendere azioni legali contro OpenAi & co.
Una precisazione d’obbligo, visto che nelle scorse settimane il New York Times ha scelto di intraprendere quella strada, preparandosi a portare in tribunale proprio la società creatrice di ChatGpt.

Attenzione alle trattative

“Prossimamente vedrete diversi contenziosi”, avrebbe detto il manager, citato da Reuters. “Diversi gruppi media hanno già cominciato queste discussioni”, ha aggiunto. “Al momento non siamo di questo avviso. Siamo molto più interessati alle trattative”.

A presciendere dalla posizione assunta dal Nyt, sono diversi gli editori che hanno sollevato questioni di tutela del diritto d’autore davanti allo sviluppo dell’AI, richiedendo compensi per i contenuti utilizzati per addestrare la tecnologia.
Tra chi ha scelto la strada delle trattative, Associated Press nelle scorse settimane ha raggiunto un accordo con OpenAi per concedere l’accesso a una parte del suo archivio.