Vasco, il Gattopardo e 4 nuovi progetti. Netflix presenta l’offerta italiana

Condividi

Tra i contenuti in arrivo sulla piattaforma anche lo spinoff di Suburra e un talent sul rap

Dalla docuserie su Vasco al Gattopardo. Tra ritorni e novità, Netflix ha presentato oggi a Roma, all’evento ‘See What’s Next’, tutte le produzioni italiane che arriveranno prossimamente sulla piattaforma streaming.

Due film e due serie

Quattro i nuovi progetti, con due film e due serie. Si parte con ‘Il treno dei bambini’ per la regia di Cristina Comencini, tratto dal bestseller di Viola Ardone, con il racconto dell’Italia del dopoguerra, vista dagli occhi di un bambino diviso tra due madri.
Il secondo film è ‘Il Fabbricante di lacrime’, per la regia di Alessandro Genovesi, ispirato all’omonimo romanzo di Erin Doom, il libro più venduto in Italia nel 2022.

Sul fronte delle serie, i due titoli in arrivo sono ‘Storia della mia famiglia’ e ‘Adorazione’.
La prima, per la regia di Claudio Cupellini, racconta la storia di Fausto e del suo ultimo giorno. La seconda, per la regia di Stefano Mordini è una serie young adult liberamente tratta dal romanzo omonimo di Alice Urciuolo che racconta la storia di un gruppo di ragazze e ragazzi adolescenti durante l’estate che cambierà per sempre le loro vite.

(Da sinistra a destra, dall’alto in basso: Teresa Saponangelo, Federico Cesari, Ilenia Pastorelli, Gianmarco Saurino, Massimiliano Caiazzo, Eduardo Scarpetta, Caterina Ferioli, Simone Baldasseroni, Michela De Rossi, Vittoria Schisano, Ivan Cotroneo, Giacomo Ferrara, Monica Guerritore, Claudia Gerini, Kim Rossi Stuart, Edoardo Leo, Letizia Lamartire, Matteo Rovere, Cristina Comencini) Credits: Virginia Bettoja / Netflix

Gli altri titoli

Fra gli altri titoli disponibili: la serie ‘Supersex’ con Alessandro Borghi nel ruolo di Rocco Siffredi; ‘Nuovo Olimpo’ di Ferzan Ozpetek, la serie da ‘Il gattopardo’, con Kim Rossi Stuart nel ruolo del principe di Salina; la serie crime /spy ‘Sara’ con Teresa Saponangelo e Claudia Gerini, tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni. Racconti al femminile anche con il thriller sentimentale ‘Inganno’ e ‘Briganti’ ambientato negli anni successivi l’Unità d’Italia.
Dal 27 settembre la docuserie in cinque puntate ‘Vasco Rossi: il supervissuto’ al via il 27 settembre.

Dal 14 novembre sarà poi disponibile ‘Suburraeterna’, la serie spinoff di Suburra, che riporta alla Roma tra affari e crimine del 2011. In arrivo poi le secondo stagioni di ‘Tutto chiede salvezza 2’ e ‘La legge di Lidia Poët 2’

Atteso per il 2024 ‘Nuova Scena – Rhythm + Flow Italia’, competizione musicale in 8 puntate sul mondo rap, con Fabri Fibra, Geolier e Rose Villain, con un premio in palio per il vincitore di 100.000 euro. 

Andreatta: impegno a lungo termine in Italia

“Continuiamo ad investire in Italia e nelle storie italiane con convinzione, consolidando il nostro impegno a lungo termine nel paese e nella sua comunità creativa”, le parole di Tinny Andreatta, vicepresidente dei contenuti italiani di Netflix.
“Le storie che, insieme ai nostri partner produttivi e ai tanti talenti coinvolti, stiamo preparando per il nostro pubblico italiano e internazionale hanno tre comuni denominatori: sono storie autentiche, capaci di parlare al presente del presente e di interpellare emotivamente il pubblico sui temi più vicini alla vita che vive. Sono storie coraggiose perché toccano argomenti controversi e provocatori, sfidando tabù, pregiudizi e convenzioni; sono storie uniche, che, messe insieme, compongono un ricco mosaico che si rivolge a pubblici diversi e alle diverse necessità di trovare divertimento, curiosità, provocazione”.