OpenFiber: l’ad Rossetti lascia. Al suo posto in arrivo Gola

Condividi

Cambio alla guida di Open Fiber. Al vertice della società controllata da Cdp e Macquarie dovrebbe arrivare Giuseppe Gola, subentrando all’amministratore delegato, Mario Rossetti, in uscita.

Gola tra Acea e tlc

Gola in precedenza è stato amministratore delegato di Acea da maggio 2020 a settembre 2022. Nel suo curriculum anche esperienze nel mondo delle tlc, avendo lavorato per 15 anni in Wind, ricoprendo per 10 anni il ruolo di cfo.

Il passo indietro di Rossetti

Rossetti lascia la guida di Open Fiber dopo poco meno di due anni, con qualche mese di anticipo rispetto alla scadenza del Cda, alla fine dell’anno.
Sul passo indietro del manager, che in Open Fiber è stato anche cfo, hanno probabilmente inciso le pressioni politiche. Nelle ultime settimane le difficoltà della società erano finite nel mirino del vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri e del sottosegretario di Palazzo Chigi con delega all’Innovazione, Alessio Butti.