Ai, Meta guarda ai giovani e lancia chatbot per chiacchierare con i vip

Condividi

Zuckerberg presenta i Gen Ai Personas all’evento Connect. Svelati anche i nuovi visori e occhiali smart

Un visore di realtà mista per il grande pubblico, i primi Ray-Ban con l’intelligenza artificiale e il live streaming e l’IA, compresi nuovi chatbot con vip, per attirare i giovani.
Sono alcune delle novità che Meta ha svelato nella decima edizione di Connect.

La frecciata a Apple

Guardando ai device, Zuckerberg ha definito il visore Quest3 come “il più potente che abbiamo mai prodotto”. Il nuovo dispositivo sarà disponibile dal 10 ottobre, a un prezzo di partenza di 549,99 euro, ben più accessibile dei visori di Apple, con i quali Meta è in diretta competizione.
“Una grande parte dell’innovazione è far si’ che le tecnologie siano accessibili a tutti”, ha rimarcato, in quello che – segnala Ansa- appare un indiretto riferimento proprio a Cupertino.
Svelati anche i nuovi Ray-Ban smart in collaborazione con EssilorLuxottica, i primi con l’intelligenza artificiale e la possibilità di live streaming a mani completamente libere.

I chatbot vip

Sul fronte dell’intelligenza artificiale Zuckerberg ha presentato Meta AI e nuovi chatbot associati ai vip con i quali interagire a seconda delle esigenze perchè – ha detto – servono “diverse IA per cose diverse”. C’è la stylist Paris Hilton, l’ex star del football americano Tom Brady e l’impertinente Dungeon Master impersonato da Snoop Dogg.
La lista di vip e star è lunga e rientra nella strategia di Meta di attirare i giovani sulle piattaforme del gruppo, dove l’intelligenza artificiale è sempre più presente.
I chatbot Gen Ai Personas punta infatti a rendere Meta rilevante soprattutto in un contesto di crescente concorrenza. L’IA enterà anche nella modifica delle immagini di Instagram con due nuove funzioni.