Tortora, la figlia Gaia: non invitata alla visione del docu-film alla Camera

Condividi

“A chi me lo sta chiedendo…non sono neanche stata invitata e non ne sapevo nulla. Non mi stupisco più di nulla”. In un post sui social Gaia Tortora, giornalista e figlia di Enzo Tortora, è intervenuto così sulla sua assenza alla proiezione di ‘Enzo Tortora – Ho voglia di immaginarmi altrove’, in programma alla Camera.

Diretto da Tommaso Cennamo, il docufilm è una coproduzione Rai documentari e Moviheart.
Oltre alla proiezione, sono in programma gli itnerventi, tra gli altri, Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato, Francesco Paolo Sisto, viceministro della Giustizia, Paolo Trancassini, questore della Camera, Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura della Camera, Francesco Rutelli, Presidente Anica, Fabrizio Zappi, Direttore Rai documentari.
Con la moderazione di Francesca Scopelliti, presidente della Fondazione per la giustizia Enzo Tortora.