Il magazine Gambero Rosso rinnova il look

Condividi

Dopo il restyling delle guide, rinnovato anche il mensile da Tina Berenato designer e art director messinese

Nuova veste grafica del Gambero Rosso che ha scelto il claim “Dalla parte del gusto” per accompagnare la trasformazione del mensile.

Rinnovato nel formato, più piccolo e maneggevole, e nella testata, Gambero Rosso ha debuttato in edicola il 4 ottobre con la copertina dedicata ai migliori vini italiani. La nuova veste è stata realizzata da Tina Berenato, designer e art director messinese titolare TbDesign, agenzia di design e comunicazione siciliana, che qualche mese fa aveva già realizzato il restyling delle Guide.

“Con il contrasto tra la gommatura lucida e a rilievo della testata e la piacevole consistenza della sua carta opaca” racconta Tina Berenato “la copertina del magazine anticipa subito il viaggio sensoriale, racchiuso in ogni numero, tra le storie e i sapori. Ogni racconto è potenziato da immagini dal grande formato, in un equilibrio di spazi bianchi ed elegante rigore editoriale che ritorna all’interno delle tre grandi sezioni Wine, Food e Travel segnate da riconoscibili cromie”.

Operatore multimediale e multicanale del settore, Gambero Rosso può contare su un’offerta di periodici, libri, guide, broadcasting (Sky 415 e 133) e web OTT con cui raggiunge professionisti, canali commerciali distributivi e appassionati in Italia e nel mondo. Inoltre Gambero Rosso Academy è la piattaforma formativa professionale e manageriale per la filiera agroalimentare, della ristorazione, della ospitalità e del turismo.