Fazio batte tutti, anche Verstappen. Segnali tv: Nove e Tv8 tallonano Rai1

Condividi

Due outsider sul podio dietro l’ammiraglia pubblica. Vince la serata ‘Cuori’, la fiction di Rai1, ma al secondo posto va sempre forte ‘Che tempo che fa’ sul Nove, che corre come la Formula 1 in diretta su Tv8 (e Sky) e batte lo show di Canale5. Sale Italia 1 con Harry Potter, cala ‘Report’ su Rai3 con Renzi e Bin Salman. Lontano dai primi Del Debbio

Vincono Nove e Tv8, vere ‘sorprese’ di questo inizio stagione. Tra i match di calcio della serata prevale di poco quello di San Siro, che però non aveva la concorrenza diretta della Formula 1, con le Ferrari in pole position in Messico. Questi, in sintesi, alcuni dei dati Auditel più interessanti della giornata di ieri in tv.

Jorge Martin ha vinto nella MotoGp

C’era tanto sport in tv domenica 29 ottobre. Si è cominciato con la Moto Gp alle nove del mattino e Jorge Martin ha preceduto Pecco Bagnaia davanti a 446mila spettatori con il 6,7% su Sky.

Al pomeriggio da Vienna la finale Sinner-Medvedev (Jannik ha battuto Daniil in tre set) su Sky ha avuto 366mila spettatori con il 3% di share.

Sinner batte Medvedev a Vienna

Più tardi ci sono state Inter-Roma nel preserale (con i fischi a Romelu Lukaku e la vittoria nerazzurra per uno a zero) e Napoli-Milan (un mirabolante due a due) e quindi anche il Gp di Formula 1 del Messico, in chiaro su Tv8 oltre che su Sky in prime time (ha vinto ancora Max Verstappen).

Ebbene, la concorrenza diretta di calcio e motori non ha inciso più di tanto sulle performance di Fabio Fazio, che alla terza prova sul Nove del suo ‘Che Tempo che fa’, ha fatto ancora bene. Mentre hanno fatto peggio della settimana precedente tutte le altre reti (tranne Italia 1, che ha messo un film della saga di Harry Potter ed ha avuto ragione). Ma partiamo dalla trasmissione del Nove.

Fazio ‘valorizza’ la Schlein, si conferma con Paoli e Fedez e tiene col Tavolo. Picchi da 2,4 milioni e 13,4% di share

Il programma ha schierato Michele Serra, Andrea Malaguti (neo direttore de La Stampa), Massimo Giannini (ex direttore del quotidiano torinese) e Nello Scavo in avvio, poi Elly Schlein, e quindi il professor Roberto Mantovani (con Roberto Burioni), Gino Paoli (con Ornella Vanoni) e Fedez tra gli ospiti. Oltre che la solita Luciana Littizzetto.

Dopo la presentazione a 1,5 milioni di spettatori e 7,7%, ‘Che Tempo Che Fa’ ha raccolto 2,135 milioni di spettatori ed il 10,7% nella prima parte e 1,290 milioni di spettatori ed il 10,3% nella parte del Tavolo.

La settimana scorsa l’anteprima era stata seguita da 1.470 milioni di spettatori con uno share del 7,7%; mentre 2,244 milioni di spettatori e l’11,3% di share era stato il bilancio della parte chiave del programma (10,5% all’esordio); mentre il tavolo era stato seguito da 1,2 milioni di spettatori e l’8,8% di share (8,2% al battesimo).


Una sostanziale conferma nonostante il ricco piatto sportivo e la diretta free della Formula 1. Su Sky il GP del Messico ha registrato 1,575 milioni di spettatori e l’8,2% su Tv8 e quindi 722 mila spettatori e 3,8% su Sky. Complessivamente il Gp ha avuto ben 2,3 milioni ed il 12%, facendo leggermente meglio di Fazio se si sommano ascolti free e pay.

Il calcio su Dazn by Studi Frasi. Bene Napoli- Milan ma vince l’Inter…

Su Dazn il big match Napoli-Milan, terminato due a due, ha avuto 1,643 milioni di spettatori; la settimana prima Milan-Juve aveva conquistato circa 2 milioni di spettatori (fonte: studio Frasi), diventando la partita più vista del campionato finora.

Meglio del match del Maradona ha fatto quello di San Siro in preserale: per la vittoria dei nerazzurri sui giallorossi si sono sintonizzati su Dazn oltre 1,7 milioni di spettatori.

La graduatoria: primo ‘Cuori’, secondo Fazio, terza la F1 su Tv8. Male Scotti e Report

Per quanto riguarda invece le altre trasmissioni in programmazione, su Rai 1 ‘Cuori’ ha avuto 2,9 milioni, con uno share del 16,6% (aveva avuto 3 milioni la settimana scorsa). Su Canale 5 ‘Caduta libera’ è calato a 1,4 milioni circa e 9,8%. Su Rai 2 ‘Il Collegio’, è rimasto a 655mila spettatori e 3,4%, mentre su Italia1 ‘Harry Potter e la pietra filosofale’ è arrivato a 1,084 milioni di spettatori e 6,5%.


Su Rai3 ‘Report’ – che settimana scorsa aveva avuto 1,578 milioni e l’8,2% – è calato a 1,165 milioni e 5,9% parlando delle ambizioni arabe di Mohamed Bin Salman e il ruolo di Matteo Renzi.

‘Dritto e Rovescio’ su Rete4 è calato a 712mila e 5,2%. Paolo Del Debbio ha però staccato Luca Telese e Marianna Aprile, che, con ‘In onda’ si sono fermati a 325mila e 1,9%.