Arnaud de Puyfontaine (Foto Ansa)

Vivendi vicina a fusione con Lagardere: arriva l’ok Ue all’accordo con Kretinsky per Editis

Condividi

Per la media company francese via libera anche alla cessione di Gala a Le Figaro

Vivendi fa un passo decisivo verso la finalizzazione della fusione con il gruppo Lagardère, previsto per le prossime settimane.
In una nota, la media company francese ha annunciato il closing dell’operazione per la cessione di Editis a International Media Invest, controllata dal miliardario ceco Daniel Kretinsky.
L’epilogo è arrivato dopo il via libera all’accordo della Commissione Europea.
L’importo totale delle somme ricevuta da Vivendi ammonta a 653 milioni di euro, compreso il rimborsodel debito di Editis al completamento della transazione.

Daniel Kretinsky (foto Ansa)
Daniel Kretinsky (foto Ansa)

Ok anche per la cessione di Gala

Vivendi infine ha ottenuto anche l’approvazione della Commissione Europea per Le Figaro come acquirente appropriato del magazine Gala, detenuto da Prisma Media, e l’operazione dovrebbe concludersi entro la fine di novembre.
La vendita della testata, riordiamo, fa parte degli interventi richiesti dall’Antitrust Ue per ottenere il via libera sull’operazione che coinvolge appunto anche Lagardère.