Boom Gruber vs. Meloni. ‘Circeo’ batte Pio e Amedeo. Bene Floris e Gentili

Condividi

‘Giorgia Meloni è allergica alla libera stampa?’ è stato il titolo di lancio di ‘Otto e mezzo’ in access prime time. Su La7 il programma della Gruber, con Massimo Giannini a rincarare la dose contro la premier e Mario Sechi a difenderla dagli strali di Lilly ha fatto il 9,4%. In prima serata, con l’attenzione massima sulla violenza alle donne e il caso di Giulia, vince ‘Circeo’ su Rai1. Tra i talk stravince ‘DiMartedì’ che supera ‘Le Iene’ per ascolti ma non per share.

La violenza sulle donne, il patriarcato (c’è, non c’è, e se c’è è tra le cause di base della strage di moglie, compagne e fidanzate che ogni anno si compie nel nostro Paese), la tragedia di Giulia Cecchettin al centro della proposta delle tv ieri – specie in prima serata – martedì 21 novembre. Ma anche la situazione in Palestina, la carne coltivata, la Rai meloniana tra gli argomenti affrontati nei talk. E in acces prime time, un appuntamento del tutto particolare è stato quello di ‘Otto e Mezzo’ su La7, con Lilli Gruber che ha intitolato la puntata alla premier, che sul tema della cultura patriarcale della destra, le aveva indirizzato una risposta ‘piccata’ sui social postando una foto della sua famiglia al femminile.

Il post di Giorgia Meloni

Un contesto particolare

Quello di ieri, in prime time, è stato comunque un contesto competitivo particolare. Su Rai1 è andata in onda la fiction ‘Circeo’ con Greta Scarano nei panni dell’avvocato di Donatella Colasanti e la vicenda del massacro degli anni settanta a San Felice Circeo. Su Rai3 una puntata quasi a tema di ‘Avanti Popolo’ di Nunzia De Girolamo. E poi, con varie sfumature, anche di ‘DiMartedì’ su La7 (Pierluigi Bersani, Anna Falcone, Michele Santoro, Nicola Gratteri tra gli ospiti) ed ‘E’ sempre Cartabianca’ su Rete4 (Selvaggia Lucarelli, Massimo Picozzi, Alessandro Sallusti e Maurizio Belpietro nel dibattito) hanno affrontato l’argomento, ovviamente già nel focus di telegiornali, salotti pomeridiani e tanti degli spazi di cronaca della giornata. Mentre è stato più articolato il bouquet di servizi de ‘Le Iene’, con Veronica Gentili e Max Angioni su Italia 1. Hanno alleggerito l’offerta il film ‘Belli Ciao’ con Pio e Amedeo su Canale5, lo show ‘Boomerissima’ con Alessia Marcuzzi su Rai2, la Gialappa’s su Tv8.

In casa De Girolamo è passata Filomena Lamberti, una delle prime vittime sfregiate con l’acido solforico dal marito. Tra gli ospiti anche Stefania Andreoli, Tommaso Cerno, Tiziana Ferrario, Tommaso Labate, Giorgio Locatelli, Raffaello Lupi, Riccardo Magi, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, Antonello Piroso, Massimiliano Romeo, Federico Ruffo, Pietro Senaldi e Stefano Patuanelli. Intervistato il Ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Francesco Lollobrigida.

Al centro della puntata del programma di Bianca Berlinguer il terribile omicidio di Giulia Cecchettin. Focus anche sul pacchetto sicurezza approvato dal Governo che prevede pene più pesanti per vari reati, dalle occupazioni violente ai blocchi stradali fino alle truffe agli anziani. Infine, un approfondimento sulla guerra in Medio Oriente. Tra gli ospiti di Bianchina, dopo Mauro Corona, ci sono stati Selvaggia Lucarelli, Massimo Picozzi, Chiara Appendino, Alessandro Sallusti e Maurizio Belpietro.

Un esercito di presenze, come sempre a ‘DiMartedì’. Giovanni Floris ha schierato Luca e Paolo, Pierluigi Bersani, Eliana Como, Gianni Scipione Rossi, Giorgio Mulè, Anna Falcone, Emanuele Trevi, Michele Santoro, Nicola Gratteri, Alessandro Di Battista, Marta Bonafoni, Bruno Tabacci, Anna Falcone, Mauro Mazza, Francesco Giubilei, Chiara Giannini, Antonio Caprarica, Antonio Di Bella, Michel Martone, Roberto Zaccaria, Paola Tommasi, Barbara Floridia, Bruno Tabacci, Roberto Napoletano, Maurizio Molinari, Renato Soru.

Circeo, fiction su Rai1

Il bilancio della prima serata. Vince ‘Circeo’ davanti a ‘Belli Ciao’. Iene e Floris battono ‘Boomerissima’ e gli altri. De Girolamo sotto il 3%

In prima serata su Rai1 ‘Circeo’ ha avuto 2,526 milioni di spettatori ed il 14,5%. Su Canale 5 il film ‘Belli Ciao’ con Pio e Amedeo si è fermato a 1,957 milioni di spettatori ed il 10,9%.

Belli Ciao, film su Canale 5

La sfida tra le reti e proposte ‘giovani’ è andata così. Su Italia 1 ‘Le Iene’ ha conquistato1,334 milioni di spettatori e il 9,9% di share.

Max Angioni e Veronica Gentili, su Italia 1

Su Rai2 ‘Boomerissima’ ha conseguito 733mila spettatori ed il 4,6%.

Alessia Marcuzzi e Ornella Muti, ieri su Rai2

Mentre su Tv8 ‘Gialappa’s Show’ ha raccolto 678mila e 4% con la prima emissione e con la successiva 200mila spettatori ed il 3,9%; su Sky il programma ha convinto ulteriori.

La Gialappa’s company su Tv8 e Sky

Inoltre sul Nove il film ‘Jack Reacher – La Prova Decisiva’ ha avuto 489.000 spettatori con il 3%.

Giovanni Floris

Nella gara dei talk La7 distanzia Rete4 e Rai3

Su La7 la nuova puntata di ‘Di Martedì’ ha conseguito ben 1,457 milioni di spettatori con l’8,9% di share.

Un momento di ‘E’ sempre Cartabianca’

Su Rete4 ‘E’ sempre Cartabianca’ è arrivato a 960mila spettatori ed il 6,8%. Su Rai3 ‘Avanti Popolo’ si è fermato a 482mila e 2,9%.

Gruber versus Meloni. E ‘Stasera Italia’ e ‘Tg2 Post’.

In access da registrare il risultato di Lilli Gruber, ieri in onda con Mario Sechi, Rosy Braidotti, Lucio Caracciolo, Massimo Giannini tra gli ospiti ed il tema della ‘cultura del patriarcato’ della destra in primo piano dopo che la trasmissione e la conduttrice erano stati ‘attaccati’ sui social da Giorgia Meloni (in un post con mamma, nonna e figlia).

‘Otto e mezzo’, ieri 21 novembre

A proposito del post meloniano, Giannini ha parlato di “subcultura illiberale nemmeno troppo strisciante, nel merito e nel metodo”.

Mario Sechi con la Gruber

Sechi, invece, sulla ‘ipersensibilità’ della Premier, ha così risposto alla Gruber: “Meloni risponde alle critiche, le tue, con la sua storia, questo è un dato di fatto. Scusami Lily, ma io non vedo un attacco personale a te o alla trasmissione…”.

Massimo Giannini e Lucio Caracciolo

Su La7 ‘Otto e Mezzo’ ha raccolto 2,064 milioni di spettatori ed il 9,4%. Su Rete4 ‘Stasera Italia’ ha riscosso 850.000 e 3,96% nella prima parte e 1.028.000 spettatori e 4,7% nella seconda parte. Su Rai2 ‘TG2 Post’ ha raccolto 686.000 spettatori con il 3,14%.