Italo ora viaggia nel media con PHD

Condividi

Nuovo centro media per Italo. E’ la struttura di Omnicom Media Group guidata da Guido Moltrasio, PHD, che si occuperà del brand finito il mese scorso nelle mani di MSC e della famiglia Aponte

E’ arrisa a PHD, guidata da Guido Moltrasio, la gara media indetta da Italo. L’incumbent del pitch era Wavemaker, agenzia di GroupM che aveva vinto il budget nel 2018, battendo nel confronto finale a due Carat. Stavolta ad aggiudicarsi la gara è stata la struttura di OMG, la parent company di Omnicom che nel nostro Paese è diretta da Marco Girelli.

Guido Moltrasio

Vale la pena ricordare che lo scorso 2 di ottobre il 50% della proprietà di Italo Treni è passata al Gruppo Msc della famiglia Aponte per 4 miliardi. Ebbene, MSC Crociere rimane un cliente di Wavemaker. L’investimento pubblicitario di Italo è stimato valere 5 milioni di euro.

La compagnia che pose fine al monopolio delle Ferrovie dello Stato è stata fondata nel 2006 da Diego Della Valle, Luca Cordero di Montezemolo, Gianni Punzo e Giuseppe Sciarrone, ed ha iniziato ad operare in Italia nel 2012. La flotta di Italo è dotata di 51 treni che collegano le principali città italiane, tra cui Roma, Milano e Napoli.