Vince Scotti, poi Sciarelli e la Champions su Sky e Prime. Vespa raggiunto da Cazzullo

Condividi

Vince facile ‘Io Canto’ su Canale 5, che arriva davanti a Rai3, con ‘Chi l’ha visto?’ focalizzato sui femminicidi. Crolla sotto il milione Rai1 con lo speciale di Bruno Vespa sulle mafie, con ospiti tra gli altri Meloni e Schlein. ‘Una giornata particolare’ sfiora un milione e stacca ‘Fuori dal coro’. Champions League: 3,7% su Sky, intorno al milione (presumibile) su Prime per Real-Napoli. Amadeus porta il Tg1 a 4,5 milioni e poi fa 4,7 milioni con ‘Affari Tuoi’.

Bruno Vespa contro Gerry Scotti, servizio pubblico contro intrattenimento leggero in prime time nella griglia generalista di mercoledì 29 novembre.

Amadeus al Tg1

Sull’ammiraglia pubblica, dopo che al telegiornale delle 20.00 (4,5 milioni) Amadeus aveva annunciato i nomi dei co-presentatori del Festival di Sanremo (Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini, con Fiorello sul palco per la finale del sabato) e condotto pure ‘Affari Tuoi’ (a 4,7 milioni, programma più visto della giornata), è andato in onda uno speciale di approfondimento.

Vespa ha avuto nel suo studio i parenti delle vittime di mafia per raccontare la stagione stragista, ma avendo come ospiti tra gli altri, in sequenza, anche Giorgia Meloni, Nicola Gratteri, Elly Schlein, Nino Di Matteo, il generale Mario Mori.

Lo speciale ‘Porta a Porta’ su Rai1 si è confrontato, lato Viale Mazzini, con la fiction giovanilista ‘Noi siamo leggenda’ su Rai2 e ‘Chi l’ha visto?’ sulla terza rete, con il caso Cecchettin e i femminicidi ancora in primo piano da Federica Sciarelli.

Mentre Cologno ha schierato su Canale 5 la seconda puntata di ‘Io Canto Generation’, su Italia 1 il film ‘Attacco al presidente’ e su Rete 4 ‘Fuori dal coro’ (“Siamo la redazione più minacciata e aggredita d’Italia” ha detto in apertura con soddisfazione Mario Giordano). Su La7, inoltre, è andato in onda Aldo Cazzullo con una puntata di ‘Una Giornata particolare’ intitolata ‘Via Rasella: L’Attacco e le Fosse Ardeatine’, mentre Tv8 ha proposto in chiaro il quinto live di ‘X Factor’. Va poi registrata la presenza del best match di Champions League, Real Madrid- Napoli su Amazon Prime (, terminato quattro a due per i padroni di casa, ma fuori dalle misurazioni standard di Auditel), con Benfica-Inter e gli altri match del turno trasmessi su Sky e Infinity Plus.

La graduatoria del prime time allungato. ‘Io Canto’ raggiunge 3 milioni, seconda Rai3 con ‘Chi l’ha visto?’. ‘Porta a Porta Speciale’ sotto quota un milione. Bene ‘Una giornata particolare’ su via Rasella

Su Canale 5 ‘Io Canto generation’ ha vinto facilmente la serata conseguendo 3 milioni di spettatori ed il 20,5% di share.

Un momento di Io canto Generation

Molto staccata, al secondo posto, si è collocata Federica Sciarelli: ‘Chi l’ha visto?’ ha avuto 1,9 milioni di spettatori circa e l’11,65%.

Federica Sciarelli ieri

Su Rai1 ‘Speciale Porta a Porta Mafie: Le Vittime’ ha conseguito 966mila spettatori ed il 6,1%.

Aldo Cazzullo

Appena dietro è arrivato Aldo Cazzullo: ‘Una giornata particolare’ su La7 ha avuto 959mila spettatori ed il 6%. Su Italia 1 il film Operazione 6/12: Attacco al presidente ha convinto 914mila spettatori con il 5,5%. Su Rai2 la serie tv di produzione ‘Noi siamo leggenda’ ha avuto 789mila spettatori ed il 5,6% di share.

Mario Giordano ieri

Su Rete4, subendo molto Vespa, il calcio, ma anche Cazzullo, Giordano è crollato a 665mila e 4,8% con ‘Fuori dal coro’. Su Tv8, infine, il re-live di ‘X Factor’ ha riscosso 461mila spettatori ed il 3,1%.

Il bilancio della Champions League: terza opzione tra Sky, Prime e Infinity

Su Sky Benfica-Inter ha raccolto 546mila spettatori con il 2,8%, mentre tutte le partite del turno tranne quella di Madrid (compresa quella di Lisbona finita tre a tre) hanno convogliato complessivamente 713mila spettatori con il 3,7%; gli stessi match sono stati trasmessi, inoltre, anche da Infinity. Non si sbaglia se si posiziona quindi l’intera offerta Champions League pay come terza opzione di serata.

Carlo Ancelotti

Su Amazon Prime due turni fa, la Champions League aveva fatto registrare (Studio Frasi) un sussulto di 1,188 milioni di spettatori supplementari al dato dell’ascolto non riconosciuto, per un risultato presumibile di quella partita di circa 1,5 milioni di spettatori.

Walter Mazzarri

Ieri, con Benfica-Inter su Sky, la sconfitta quattro a due degli azzurri a Madrid ha generato un surplus del dato non riconosciuto di Auditel di circa 700mila spettatori, per un risultato probabile del match vicino al milione.