Top media più social: va forte lo sport ma crescono Corriere, GZ, Now, Rai…

Condividi

Nella classifica di dicembre, Dazn scavalca Giallozafferano per videoviews. Netflix ritorna in classifica per i post più performanti. Non solo food tra le paid partnership

Nella classifica Top 15 Media Italiani, elaborata per Primaonline da Sensemakers, nel mese di dicembre, alle prime tre posizioni ritroviamo gli stessi player di novembre con Sky Sport in testa, seguito da Cronache di Spogliatoio e La Gazzetta dello Sport.
Ai piedi del podio Chiamarsi Bomber, che scala di una posizione a scapito di Fanpage.

Lo sport, quindi, fa da padrone pur con dei volumi di interazione più contenuti a livello trasversale.
Uniche eccezioni a questo trend di calo sono rappresentate da Dazn e Corriere della Sera, che hanno una crescita in termini di interazioni rispettivamente del +10% e del +2,5%.
Lo storico quotidiano italiano è protagonista anche della classifica dei best performing post insieme a Netflix, che torna sia nella classica dei Top15 che in quella dei Best performing post con ben 3 contenuti sulla sua offerta video.

IN CASO DI RIPRESA SI PREGA DI CITARE E LINKARE PRIMAONLINE.IT

Concentrandoci sulla classifica per video views, c’è uno switch nelle prime due posizioni con Dazn al posto di Giallozafferano. Ciò nonostante, grazie ad uno video TikTok con un piatto di ‘Nonna Silvi’, l’editore di cucina per eccellenza appare in terza posizione del ranking per best performing post.
All’interno del ranking per video views entrano come new entry Cronache di Spogliatoio e Mediaset Infinity.
La prima deve il suo ingresso anche grazie ai diritti del mondiale per Club che si è svolto proprio
nel mese di dicembre. La seconda, invece, entra in classifica grazie ad un incremento delle video views
proprio su Facebook (+73%) pur a parità di volumi d’interazione. I contenuti che hanno trainato maggiori
visualizzazioni sono relativi al programma di ‘Io Canto Generation’, riprendendo pillole di esibizioni tv.

Best Performing Post

All’interno della Top 10 Best Performing Post, il mondo dello sport, come già visto a novembre, non
primeggia, anzi perde terreno con un solo contenuto in riferimento al Gran Prix di Formula 1 che celebra
Charles Leclerc e pubblicato nella sezione #Homme del magazine “L’Officiel”.
Nel mese, quindi, a farsi avanti sono testate di General News o Streamers come nel caso di Netflix.

IN CASO DI RIPRESA SI PREGA DI CITARE E LINKARE PRIMAONLINE.IT

Best paid partnership: primeggiano Mondadori e FanPage

Nella classifica delle Best Paid Partnership su Facebook primeggiano i brand editoriali di Mondadori (con
Giallozafferano e Focus) e Ciaopeople (oltre a Fanpage e Cookist, si aggiunge Lexplain nel mese di
dicembre).

IN CASO DI RIPRESA SI PREGA DI CITARE E LINKARE PRIMAONLINE.IT


Come sponsor, invece, ai marchi di Food si aggiungono quelli del settore energetico. Su Instagram, Chiamarsi Bomber prende il posto di Fanpage mentre restano invariati gli altri player presenti.
In termini di sponsor troviamo eterogeneità: oltre al settore del Food, anche quello automobilistico e assicurativo.

NOTA-METODOLOGICAMedia_ULTIMA