Un manifesto per la Leadership femminile. ‘Summit’ il 12 febbraio a Milano

Condividi

In Italia (dati Istat) vivono all’incirca 31 milioni di donne, il 51,3% della popolazione. Più della metà (il 53%) si laurea in corso (contro il 48% degli uomini) e con un voto medio più alto. Insomma: le donne sono di più e studiano con maggiore profitto.
Nonostante la supremazia numerica, le donne in Italia lavorano molto meno degli uomini e non vengono valorizzate: tra i 15 e i 64 anni, rileva l’Istat, è occupata solo una donna su due. E, secondo il Global Gender Gap Report 2022, appena il 15% delle imprese ha almeno una donna tra i top manager.
Si disperdono così risorse preziose: la presenza femminile in posizioni apicali, infatti, migliora i risultati di business. Lo confermano diversi studi: secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro, tre quarti delle aziende che hanno monitorato gli impatti della diversità di genere hanno riportato incrementi di profitto tra il 5 e il 20%.
E’ chiaro ormai che il ‘tetto di cristallo’, ovvero quelle barriere invisibili, ma impenetrabili, che si frappongono tra i ruoli dirigenziali e le donne, costituisce un freno allo sviluppo; e al contempo non altrettanto forti sono gli interventi volti a cambiare un certo tipo di cultura aziendale fondata su stereotipi.

Sono essenzialmente questi i motivi che hanno dato la spinta a un gruppo di professionisti, coordinati da Giulia Pessani (direttrice di ‘Gentleman’) e Jole Saggese (caporedattrice di Class Cnbc), a dare vita al progetto ‘W Leadership – La leadership al femminile’, in collaborazione con il gruppo editoriale Class, che si propone di trasformare le discriminazioni in azioni concrete.

‘W Leadership’ nasce per raccontare, attraverso ricerche, dati, interviste e testimonianze dirette il percorso di una donna dagli studi al mondo del lavoro, alla leadership. Con un approccio costruttivo e positivo, aperto verso il futuro e al servizio delle nuove generazioni. ‘W Leadership’ va in onda su ClassCnbc/Sky (canale 507) e in streaming sul sito Milanofinanza.it e sull’app di ClassCnbc.

Appuntamento a Milano

Lunedì 12 febbraio è in calendario un nuovo appuntamento, questa volta una evoluzione del format originario. All’Istituto dei Ciechi di Milano (via Vivaio 7), alle ore 14.30, è in programma ‘W Leadership Summit’, un evento che riunirà donne straordinarie: un pomeriggio di confronti e incontri che contribuirà alla formazione di un manifesto che sarà presentato alla politica e alle istituzioni, con idee e proposte per ridurre il gender gap in ambito lavorativo.

Parteciperanno, tra gli altri, la costituzionalista Marilisa D’Amico, Alessandra Ricci (ad Sace), Luisa Todini (imprenditrice), Padre Paolo Benanti (Commissione governativa AI), Leslie Morgan Steiner (scrittrice), Mara Panajia (ad Henkel Italia), Francesca Terragni (Marketing & Communication Director LVMH Group). Conducono l’evento Giulia Pessani e Jole Saggese.