Super Bowl, effetto Taylor Swift: il beauty entra tra gli spot

Condividi

La pop star potrebbe seguire il fidanzato impegnato nelle file dei Chiefs. E tra spot di birre e auto spuntano anche i cosmetici

Domenica 7 dicembre all’Allegiant Stadium di Paradise, Nevada, è in programma il Super Bowl numero 58, che quest’anno vedrà in campo i San Francisco 49ers ed i Kansas City Chiefs, campioni in carica. 
Appuntamento centrale per la stagione di football americano, l’evento, tra i più seguiti negli Usa, è ambitissimo dagli investitori pubblicitari, disposti a pagare milioni di dollari per accaparrarsi uno slot.
Secondo le stime, quest’anno i 50 brand hanno pagato in media sette milioni di dollari per piazzare 30 secondi durante la partita che sarà trasmessa dalla Cbs.

Birra e auto

Le birre confermano la loro storica presenza, con brand come Coors Light, Budweiser che rispolvera i leggendari cavalli Clydesdale, mentre Michelob Ultra con Lionel Messi e Jason Sudeikis di Ted Lasso, mentre PepsiCo reclamizzerà due nuove bibite e un nuovo tipo di snack.
Sul fronte delle quattroruote saranno invece in pista Toyota, Kia, Bmw e Vw, quest’ultimo brand per la prima volta al Super Bowl in oltre un decennio. Non ci saranno invece per la prima volta dal 2021 due colossi dell’auto – General Motors e Stellantis — sulla scia dello sciopero del sindacato United Auto Workers.

Da registrare il debutto di Martin Scorsese, con uno spot di SquareSpace mentre, in un altro carosello per Uber Eats, Jennifer Aniston si riunisce con l’ex di Friends David Schwimmer.
La Paramount, che gioca in casa sulla Cbs, si è riservata una decina di slot per i prossimi film e serie tv, tra cui il biopic Bob Marley: One Love.

Allegiant Stadium pronto per il Super Bowl (foto Ansa)

Effetto Taylor Swift

Ma quest’anno c’è da registrare anche un trend al femminile. Sull’onda della potenziale presenza di Taylor Swift nel pubblico per supportare la squadra dei Chiefs di cui fa parte il fidanzato Travis Kelce, diversi brand di cosmetici hanno acquistato alcuni spazi.
Tra questi e.l.f. Cosmetics riunirà il cast di Suits (la serie con i più alti indici di streaming lo scorso anno) per il suo primo ‘carosello’ durante la partita, mentre Nyx Professional Makeup (sussidiaria di L’Oreal) ha annunciato che “placcherà” l’industria del football dominata dagli uomini mettendo in prima linea la cantante Cardi B. e “altre donne di potere”.
Tornerà anche, per la prima volta dal 2006, il marchio di beauty Dove con uno spot contro i bassi livelli di fiducia in se stesse tra le teen-ager che praticano sport.