Mameli giù, Lipsia-Real non svetta. Floris e Ranucci cancellano Berlinguer

Condividi

Nonostante l’effetto Sanremo cala Mameli, la fiction tricolore di Rai1. E non funziona l’ottavo di finale di Champions League senza italiane in campo in onda su Canale5. Ne approfittano ‘Le Iene’, ‘Di Martedì’ e le proposte di Tv8 (film) e Nove (lo spettacolo di Teresa Mannino), che quasi raggiungono le prestazioni ridotte al lumicino di Bianca Berlinguer. Senza la De Girolamo, col docufilm su Patti Pravo risale Rai3, male Rai2 che insiste con Mad in Italy

Sanremo e la Rai dell’era Meloni ancora protagonisti delle cronache e della politica, con ampio spazio nei tg, nei contenitori e nei talk di tutte le reti.

Su Rai1, intanto, Amadeus e Angelina Mango vanno ovviamente dappertutto, da mattina a notte (‘Porta a Porta’ con Amadeus e Angelina in avvio), passando per il contenitore pomeridiano di Alberto Matano (con Angelina).

In access, Amadeus boom; vola Lilli con il ‘caso Ghali’

E, ovviamente, strascichi di Festival si riverberano anche a ‘casa’ di Amadeus, nell’access prime time dell’ammiraglia, ad ‘Affari Tuoi’, che con 5,6 milioni di spettatori ed il 25,9% porta a casa la migliore prestazione di giornata.

Nella stessa fascia, eccitate dalle polemiche sanremesi anche le prestazioni di Lilli Gruber (‘Otto e mezzo’ con Sechi, Severgnini e Travaglio ha fatto registrare 1.740.000 spettatori ed il 7,98%), che ha ampiamente distanziato Bianca Berlinguer (‘Prima di domani’ su Rete 4 a 762.000 e 3,53%).

Il contesto particolare del prime time

In prima serata, comunque, la sfida è stata quella più classica degli ultimi tre anni: fiction sull’ammiraglia pubblica, Champions League free su Canale5.  

Alla prima prova, di lunedì, ‘Il Ragazzo che sognò l’Italia’ era arrivato a 4,2 milioni ed il 23,5%. Alla seconda e finale, di martedì, ieri sera 13 febbraio, la fiction di Rai1 ha tenuto botta. Meno aggressiva del solito, infatti, era la concorrenza della Champions League in chiaro, visto che su Canale 5 è andata in onda una non esaltante sfida tra Lipsia e Real Madrid; su Rai2 inoltre on air c’è stato ancora lo show comico ‘Mad in Italy’.

Più interessante, quindi, è stata l’articolata sfida dell’approfondimento che ha visto schierati, oltre alle ‘Iene’ su Italia 1 (Rsa, cura per il tumore, lo scherzo a Donnarumma con Gigi D’Alessio, uomini e orsi tra i contenuti), i soliti Giovanni Floris su La7 e Bianca Berlinguer su Rete4 . Mentre su Rai3, archiviata Nunzia De Girolamo, è andato in onda un docufilm su Patty Pravo.  

I cast dei due talk

Su La7 Floris ha schierato tra gli altri Massimo Giannini, Sigfrido Ranucci, Elsa Fornero, Carlo Calenda, Elisabetta Piccolotti, Anna Falcone, Francesca Reggiani, Alessandro di Battista, Mauro Mazza, Francesco Storace, Massimo Magliaro, Alessandro Cattaneo, Donatella Di Cesare.

Su Rete4 Berlinguer ha avuto Laura Boldrini, Oscar Farinetti, Alessandro Sallusti, Edoardo Sylos, Miriam Falco, Mauro Corona, Giovanni Donzelli, Stefano Cappellini, Debora Serracchiani, Daniele Capezzone, Edoardo Bennato.

Mameli perde un milione, Canale 5 non ne approfitta. Bene le Iene

Sull’ammiraglia pubblica la seconda e ultima puntata di ‘Mameli – Il Ragazzo che Sognò l’Italia’ ha conquistato 3.310.000 spettatori ed il 19% di share, in calo di quasi un milione rispetto alla prima parte.

Mameli

Della flessione però non ha approfittato l’ammiraglia rivale. Su Canale5 la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League, ‘Lipsia-Real Madrid’, terminata con la vittoria dei blancos di misura, ha avuto 2.486.000 spettatori ed il 12,4%.

il gol di Diaz

Su Italia1, dopo una lunga presentazione, ‘Le Iene’ hanno conseguito 1.574.000 spettatori e l’11,2%.

Lo scherzo a Donnarumma

Travolta la concorrenza di Rai2 (per ‘Mad in Italy’ 752.000 spettatori con il 4.5%) e Rai3 (il documentario in prima tv ‘A modo mio – Patty Pravo’ ha avuto 711.000 spettatori ed il 3,7%), Veronica Gentili ha dovuto confrontarsi soprattutto con La7.

Floris doppia la Berlinguer, bene la Mannino sul Nove

Quarta opzione, infatti, è stato Floris. Su ‘La7 DiMartedì’ ha raccolto 1.366.000 spettatori con l’8,2%, doppiando la concorrenza.

Su Rete4 ‘È Sempre Cartabianca’ ha totalizzato 677.000 spettatori ed il 4,8%. Vicini sono arrivati i canali posti in coda ai primi dieci pulsanti del telecomando. Su Tv8 ‘Io prima di te’ ha conquistato 541.000 spettatori con il 3,1%. Sul Nove ‘Sono nata il 23’ ha raccolto 557.000 spettatori ed il 3,1%.