(foto Us)

Askanews e La Voce di New York potenziano la partnership transatlantica

Condividi

Rinnovata la  partnership tra l’agenzia di stampa Askanews e il quotidiano digitale americano La
Voce di New York dopo la sperimentazione avviata nel 2023.  

Operativo dal 14 febbraio, il nuovo accordo oltre alla conferma della messa in comune delle esperienze giornalistiche, si allarga alla progettazione di una nuova offerta integrata di prodotti e servizi, in lingua italiana e inglese, in grado di rispondere alle esigenze informative e di comunicazione di istituzioni, imprese e comunità, italiane e statunitensi.
Inoltre, l’alleanza si propone come media partner di eventi, di progetti e di iniziative, che contribuiscano a promuovere e valorizzare le relazioni tra Italia e Stati Uniti e l’unità transatlantica. 

Dice Gianni Todini, direttore di AsKanews: “ci siamo impegnati a rafforzare il vincolo transatlantico, anche in vista delle prossime elezioni europee e di quelle presidenziali Usa”.
“Questo nostro unire le forze, punta anche a sviluppare un nuovo content hub, in ambito economico e finanziario, al servizio dei mercati e delle attività di business, tra i due Paesi”, spiega Marco Di Marco, consigliere delegato di Askanews.
Conferma il progetto Giampaolo Pioli, presidente di VNY Media La Voce di New York, a Roma per firmare l’accordo “strategico perché punta a sviluppare l’offerta di contenuti editoriali e servizi di marketing per le imprese e le eccellenze italiane negli Stati Uniti. C’è tanta curiosità e attrazione per il brand Italia.
C’è bisogno di raccontare le nuove generazioni delle grandi imprese, delle imprese familiari e i territori, le tecnologie, tutto il nuovo italiano“.

La firma dell’accordo, siglato dal consigliere delegato di Askanews, Marco Di Marco, e dal presidente Pioli, è avvenuta alla presenza del direttore del Centro Studi Americani, prefetto Roberto Sgalla. 
“La convenzione che il Centro Studi Americani ha con Askanews si rafforza e si amplia in un’ottica di scambio e di messa a disposizione di contenuti”, ha puntualizzato Sgalla.

(nella foto, da sinistra: Gianni Todini, direttore responsabile Askanews; Giampaolo Pioli, president e editor in chief La Voce di New York; Roberto Sgalla, direttore Centro Studi Americani; Marco Di Marco, consigliere delegato Askanews; Emilio Pursumal, vicepresidente La Voce di New York)