Upa, Travaglia è il candidato unico a succedere a Sassoli

Condividi

Si delinea con alcuni mesi d’anticipo il cambio alla presidenza dell’associazione degli utenti. Il nome dell’attuale vicepresidente, Marco Travaglia, ad di Nestlè, sarà l’unico indicato dall’attuale consiglio direttivo al nuovo consiglio, eletto dall’assemblea dei soci del 3 di luglio.

Dopo l’era di Lorenzo Sassoli De Bianchi ad Upa ci sarà, con ogni probabilità, quella di Marco Travaglia. Una nota dell’associazione degli spender spiega come è stata preparata e organizzata la successione ai vertici. E recita: “Il Consiglio direttivo di UPA, Utenti Pubblicità Associati, a seguito del lavoro del Comitato dei saggi, ha approvato l’indicazione della candidatura unica del Vicepresidente Marco Travaglia, Presidente e Amministratore delegato Nestlé Italia, per la Presidenza”.

Marco Travaglia

A votare Travaglia, quindi, sarà il nuovo Consiglio direttivo, che verrà nominato nell’Assemblea dei Soci UPA del 3 luglio prossimo.

All’assemblea di luglio il passaggio del testimone

Fino a quella data l’attuale presidente, Lorenzo Sassoli de Bianchi, manterrà tutti i poteri di gestione dell’Associazione. Sassoli aveva ereditato l’incarico da Giulio Malgara nel giugno del 2007.

Lorenzo Sassoli de' Bianchi
Lorenzo Sassoli de’ Bianchi

Travaglia è sempre stato impegnato nelle attività della industry con ruoli e incarichi associativi: attualmente vicepresidente anche di Centromarca ed è presidente di Audicom.