Giovanni Azzone nuovo presidente Acri

Condividi

Giovanni Azzone, presidente della fondazione Cariplo, è il nuovo presidente del’Acri. Eletto per acclamazione, il 21 febbraio, dall’assemblea dell’associazione che riunisce fondazioni bancarie e le casse di risparmio, sostituisce Francesco Profumo per il completamento del triennio 2022-24.

Collegialità e Mef

“Intendo interpretare questo mio mandato all’insegna della massima collegialità”, ha dichiarato il neo presidente. “Per questo, facendo tesoro di una positiva fase ascolto che ho avuto in questi mesi con le Associazioni territoriali di Fondazioni, coinvolgerò attivamente sin da subito le Consulte territoriali e gli Organi Acri per implementare insieme le iniziative che abbiamo ritenuto prioritarie. Le Fondazioni di origine bancaria hanno una grande responsabilità nei confronti delle comunità dei loro territori e dell’intero Paese, e, per continuare ad adempiere alla loro missione, è necessario che lo facciano in maniera sempre più coordinata e condivisa”, ha ribadito.

Parlando con la stampa, Azzone ha guardato anche alla relazione con il Mef, auspicando “momenti di confronto strutturali” con il ministro dell’economia Giancarlo Giorgetti e più in generale con la struttura del ministero, per poter discutere “sui problemi” di un mondo in continua evoluzione.